Ventimiglia (IM). Carabinieri indagano su inchino a processione

In Cronaca, Ultime notizie On
San Luca (RC). Nipote del boss tenta di fare il portatore a Polsi
container Lamezia Terme

Durante le celebrazioni per la Madonna dei Polsi cara ai calabresi

VENTIMIGLIA (IMPERIA). I carabinieri hanno aperto un’indagine per accertare se sia avvenuto il cosiddetto “inchino” alla processione della Madonna di Polsi, che si è tenuta, sabato scorso, nel centro storico di Ventimiglia.

A denunciare l’accaduto, in un video, il referente ligure della Casa della Legalità, Christian Abbondanza, secondo il quale la processione si sarebbe fermata, una volta arrivata davanti a Carmelo Palamara, che si trovava seduto su una panchina assieme alla moglie.

La scena del presunto inchino è stata ripresa e inserita in un video di circa 7 minuti, che Abbondanza ha pubblicato e che è stato acquisito dai carabinieri.

Carmelo Palamara è fratello di Antonio, morto alcuni anni fa e ritenuto boss della locale Ventimigliese.

La Madonna di Polsi per la criminalità calabrese è associata alle riunioni della ‘Ndrangheta che a Polsi, in Aspromonte, sancirono nuove affiliazioni e strategie criminali.

Ventimiglia è l’unica città fuori dalla Calabria dove da 4 anni si festeggia questa Madonna.

Articoli Correlati

Lamezia. L’ITE De Fazio partecipa a progetto della Banca d’Italia

Nell’ambito delle attività relative ai Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (già Percorsi di Alternanza Scuola Lavoro) per

Read More...
elezioni regionali

Regionali Calabria. La lunga lista degli esclusi

Per una tornata elettorale che si rispetti non devono mancare le sorprese (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu