Attualità Calabria

Eletto il nuovo Ministro Provinciale dei Frati Cappuccini della Calabria

Il nuovo Provinciale si insedierà presto presso la Curia, con sede a Lamezia nel Convento di S. Antonio.

Padre Pietro Ammendola
Padre Pietro Ammendola

A conclusione del terzo Capitolo Provinciale Ordinario dei Frati Minori Cappuccini della Calabria, celebrato ad Amantea dal 6 all’8 febbraio scorsi, è stato eletto il nuovo Ministro Provinciale dei Frati Cappuccini della Calabria. Sarà Fra Pietro Ammendola, nato a Taurianova il 27 maggio del 1972 e ordinato sacerdote il 7 dicembre 1988 a Reggio Calabria, che ha svolto il servizio di guardiano e di parroco in varie comunità cappuccine della Calabria e anche di vicario provinciale.

Elezione Ministro Provinciale dei Frati Cappuccini
Elezione Ministro Provinciale dei Frati Cappuccini

 

Accolgo la volontà di Dio nello spirito di san Francesco d’Assisi – ha dichiarato il nuovo eletto – con umiltà e semplicità, con in cuore il desiderio di indicare ai fratelli solo la via di Cristo, come il nostro beato calabrese Angelo d’Acri”. Attualmente, Padre Pietro è Guardiano del Convento dei Cappuccini di Acri e della Basilica del Beato Angelo.

Padre Pietro Ammendola succede a Fra Giovambattista Urso, che ha guidato i cappuccini calabresi dal 2008, anno di istituzione della nuova Provincia di Calabria nata dall’unificazione delle precedenti province di Catanzaro-Reggio Calabria e Cosenza, al 2017.

Insieme al nuovo Ministro Provinciale, eletti anche i membri del definitorio provinciale: il vicario provinciale Fra Giovanni Loria, e i consiglieri provinciali Fra Antonello Castagnello, Fra Francesco Donato, Fra Ippolito Fortino.

Segnaliamo gli auguri di buon lavoro e di un sereno percorso da parte del Terz’Ordine Francescano Secolare di Lamezia.

Pubblicità

Pubblicità