Forte vento in Calabria, arriva la conta dei danni anche nel lametino

In Attualità, Ultime notizie On
- Updated
danni nel lametino per il forte vento-LameziaTermeit

L’intenso vento di Scirocco di questi giorni ha provocato danni anche nel lametino

Come preannunciato dal bollettino meteo, un’ampia zona della Calabria è stata interessata da forti e calde raffiche di Scirocco che hanno provocato danni e disagi, specialmente nell’area del lametino tra Curinga e Pizzo Calabro.

La regione è stata letteralmente ostaggio del vento che dalla giornata di sabato ha cominciato a sferzare le città e le coste tirreniche. Decine le richieste di intervento giunte ai vigili del fuoco che hanno effettuato numerosi interventi per alcuni comignoli divelti e pali delle telecomunicazioni spezzati.  In località Acconia di Curinga diversi alberi si sono abbattuti sulla carreggiata lungo la strada statale 18; il tratto è stato in seguito chiuso al traffico per alcune ore. Nel comune di Curinga, invece, il tetto di uno stabile in costruzione è stato divelto finendo su un’autovettura.

Situazione piuttosto critica anche nel lametino dove squadre di vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme sono intervenute per incendi boschivi che, alimentati dal forte vento, si sono propagati in direzione dei centri abitati. Non solo, secondo una segnalazione di Coldiretti Calabria, molte sono state le serre scoperchiate dalla furia del vento che ha strappato i teloni di plastica e compromesso le stesse strutture serricole.

Stessa sorte per le colture in atto: in particolare ortaggi, fragole, anche in pieno campo, e fiori. Danni anche nelle zone marine, nel comune di Gizzeria molti lidi hanno subito danni alle proprie strutture a causa delle forti raffiche e dell’alto rischio di mareggiate, che già qualche tempo fa avevano messo in ginocchio i proprietari dei lidi posti sulle coste e le cittadine di Nocera e Amantea.

Si è passati ora alla conta dei danni e ai sopralluoghi di ricognizione delle aree battute dalle mareggiate: coste tirreniche cosentine fino ad Amantea; costa catanzarese: Nocera Terinese, Gizzeria, Lamezia.

Anche in provincia di Vibo Valentia sono stati numerosi gli alberi che sono caduti spezzati dalle potenza delle raffiche di vento.

V.D.

Articoli Correlati

salumi-LameziaTermeit

Coldiretti: gli assaggiatori di salumi per la valorizzazione della salumeria calabrese

Gli assaggiatori di salumi nuovo fiore all'occhiello per la promozione e valorizzazione dei prodotti calabresi (altro…)

Read More...
Asp, a Lamezia formazione su Codice degli appalti e anticorruzione

Asp, a Lamezia formazione su Codice degli appalti e anticorruzione

Asp Catanzaro: codice degli appalti e anticorruzione, si è tenuta a Lamezia Terme la giornata formativa con il Giudice

Read More...
Reggio Calabria. Crollo palco Pausini, cinque condanne

Reggio Calabria. Crollo palco Pausini, cinque condanne

Reggio Calabria. Cinque condanne ed un'assoluzione: é la sentenza emessa dal Tribunale di Reggio Calabria nel processo per la

Read More...

Mobile Sliding Menu