Aeroporto Lamezia, i dipendenti della vigilanza lamentano ritardi nei pagamenti

In Politica, Ultime notizie On
- Updated

LAMEZIA. Così come preannunciato nei giorni scorsi, stamattina all’aeroporto all’aeroporto internazionale di Lamezia Terme si è svolto un sit-in di protesta dei dipendenti dell’istituto di vigilanza notturna e diurna che prestano servizio nello scalo aeroportuale.

La manifestazione ha avuto il fine di sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica sulle problematiche che interessano la categoria. Con la loro protesta pacifica espressa con bandiere e striscioni, i vigilantes hanno lamentato il ritardo nei pagamenti dei salari. Attualmente le mensilità arretrate sono due. Ciò senza considerare un monte ore di straordinario non retribuito che va da 100 a 800 ore. La manifestazione è stata sostenuta da Uiltucs e Filcams Cgil.

Articoli Correlati

Rosario Piccioni

Precari Sacal, Piccioni: De Felice incontri al più presto sindacati e lavoratori

Certamente l’incontro avvenuto ieri tra i rappresentanti della Sacal e alcune delle forze sindacali riconosciute è un segnale positivo,

Read More...
Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Operazione Gdf-Dogane, la sostanza avrebbe fruttato 23 mln alle cosche (altro…)

Read More...

Lamezia, Confintesa: “Continua il sit-in degli stagionali Sacal”

"Dopo due giorni di presidio davanti l'aereostazione di Lamezia Terme, continua il silenzio assordante da parte dei dirigenti Sacal

Read More...

Mobile Sliding Menu