Alternanza scuola-lavoro tra consorzio di bonifica e liceo Fermi

In Scuola On
Catanzaro. Alternanza scuola-lavoro tra consorzio di bonifica e Liceo Fermi

Un’esperienza che si consolida all’interno della Settimana della bonifica e dell’irrigazione

CATANZARO. Dati numerici e di interesse degli studenti che vanno ben al di là di ogni più rosea previsione quelli che consolidano, dopo due anni dall’inizio, il progetto tra il liceo statale “E. Fermi” di Catanzaro Lido con la dirigente scolastica Teresa Agosto e il Consorzio di bonifica e irrigazione Ionio catanzarese presieduto da Grazioso Manno per lo svolgimento di attività di alternanza scuola lavoro/stage a.s. 2017/2018 con un gruppo di studenti delle classi III G, IV A e IV B e IV C .

Un modello di collaborazione di alternanza-scuola lavoro – basato sull’insegnamento e apprendimento delle attività e del ruolo svolto dal Consorzio di Bonifica. Una attività quella del Consorzio, consolidatasi all’interno della settimana della Bonifica e dell’irrigazione, che è a 360° potendo mettere a disposizione dei giovani e volenterosi studenti
una variegata attività che va da quella amministrativa in senso ampio, contabile, finanziaria, tecnica- ingegneristica, agro ambientale e di gestione degli impianti irrigui.

Ciò permette agli studenti, oltre che di apprendere e sperimentare direttamente le varie attività, di orientare le scelte per il futuro lavorativo e sostenere l’ ingresso consapevole degli studenti mediante l’acquisizione di competenze.

Conoscere la propria terra, gli equilibri delicati dell’ambiente che ci circonda, comprendere al meglio le complesse dinamiche che modificano il paesaggio ed influiscono sulle risorse naturali che lo caratterizzano rappresentano una reale necessità per tutti anche alla luce degli evidenti mutamenti climatici in atto e conseguenze evidenti, spesso nefaste, per la collettività.

Il Consorzio di bonifica catanzarese protagonista della quotidiana manutenzione dei comprensori idraulici ha immediatamente visto questa come un’ interessante opportunità per poter condividere le molteplici azioni di salvaguardia del territorio con le giovani generazioni e contestualmente con i loro insegnanti.

“Vogliamo continuare ad investire in questa metodologia didattica che rappresenta la strada verso una fattiva alleanza tra il mondo della scuola e quello del lavoro – ha commentato Manno – la scuola diventa più aperta al territorio ed il Consorzio di bonifica esercita un ruolo formativo verso i giovani.”

I percorsi in alternanza si basano su un progetto Formativo, sono seguiti da un tutor interno e come tutor scolastici dalle docenti Caterina Lopez e Ester Pulega, hanno una struttura flessibile, articolandosi fra periodi di formazione in aula, di apprendimento mediante esperienze di lavoro e visite agli impianti consortili.

Redazione

Articoli Correlati

Spaccio di droga dello stupro, quattro arrestati tra cui un cosentino

BOLOGNA. Più di tre litri di Ghb, il potente acido conosciuto come 'droga dello stupro', e altre sostanze stupefacenti

Read More...

Soveria Mannelli, riparte la raccolta fondi in favore della ricerca per Telethon

E’ ripartita a Soveria Mannelli la raccolta fondi in favore della ricerca per Telethon, dopo i successi ottenuti nelle

Read More...

Pensaci Giacomino: uno straordinario Leo Gullotta apre la stagione Ama Calabria

CATANZARO.  Il pubblico delle grandi occasioni ha gremito il Teatro Comunale di Catanzaro dove si è esibito il grande

Read More...

Mobile Sliding Menu