Associazione Change Destiny: appello per salvare i lupi

In Attualità, Politica On
- Updated

L’Associazione Change Destiny No Profit invita a firmare la Petizione “Salviamo i Lupi con il Comunicato Stampa “S.O.S. Lupi”.

L’appello urgente dell’associazione ricorda che si ha tempo solo fino al prossimo 2 febbraio per “fermare la mattanza di lupi legalizzata!”. È infatti in questa data che il Ministro dell’Ambiente e i rappresentanti delle giunte regionali voteranno sull’approvazione dell’abbattimento controllato dei lupi italiani.

“Questo significherebbe – precisa la nota – dare il via libera all’uccisione di uno degli animali simbolo della nostra biodiversità. Un Animale per fortuna tutelato dal 1971, che in più occasioni ha rischiato l’estinzione a causa di antiche leggende e stupide superstizioni, torna ad essere al centro del mirino dei cacciatori, che non aspettano altro…

Iniziative del genere in altri Paesi hanno ampiamente dimostrato di essere totalmente fallimentari, anzi di aver provocato danni irreparabili alla fauna e anche all’uomo. Il lupo è l’emblema dell’Altopiano Silano, luogo in cui hanno trovato dimora gli ultimi esemplari di un atroce sterminio perseguito prima degli anni ’70.

Il grande cuore del popolo calabrese non può rimanere indifferente! Questa specie viene già colpita duramente ogni anno, dal bracconaggio e da uccisioni accidentali e la tutela delle attività zootecniche non può e non deve passare sui cadaveri dei lupi! La convivenza lupo-uomo è possibile grazie a strumenti preventivi, come le recinzioni elettrificate, pertanto è necessario agire subito!.

Per impedire che interessi di parte –economici e politici- possano essere avallati a discapito di una specie protetta, attraverso un’iniziativa barbara, inutile e anacronistica, l’Associazione Change Destiny No Profit invita dunque tutti a firmare la Petizione “Salviamo i Lupi”.”

Dott.sa Angela E.M. Morabito

Presidente Ass.ne No Profit Change Destiny

Articoli Correlati

Topi d’appartamento in manette: due arresti per furto

Arrestati per furto il 39enne Andrea Romeo e la 32enne Simona Dodaro, entrambi pregiudicati. (altro…)

Read More...
Guardia di Finanza - Lameziatermeit

Le fiamme gialle arrestano per truffa un mediatore finanziario

Manette ai polsi per un avvocato reggino che, in qualità di mediatore finanziario, aveva messo a punto una serie

Read More...

La cucina dell’estate: l’arte di conservare

L’estate è la stagione delle conserve che evocano dolci ricordi d’infanzia, quando mamme e nonne racchiudevano in vasetto tutto

Read More...

Mobile Sliding Menu