La Catanzarese festeggia la storica promozione in serie A2

In Sport On
La Catanzarese promossa in serie A2-LameziaTermeit

Nei giorni scorsi la festa per la storica promozione nella seconda serie nazionale del campionato a squadre di Raffa

Passata la piccola delusione per l’esito dei playoff della pole scudetto a Padova, l’ABD Catanzarese si gode finalmente i fasti della sua storica – e meritata – promozione nel prossimo campionato nazionale di Serie A2 di Raffa per essere fra le migliori otto formazioni di Prima Categoria.

Esaltante il cammino della squadra del presidente e allenatore Filippo Caliò (composta da capitan Giuseppe Buffa, Antonio Perricelli, Antonello Rotundo, Cosimo Fabiani, Nicola Scozzafava, Attilio Bevilacqua, Giuseppe Lanciano, Luigi Tundo), che ha dapprima dominato il girone provinciale a tre con Sala e Borgia e poi vinto quello regionale con Città di Acri e Lavoratori Portuali Crotone.

Da sottolineare poi l’incredibile exploit nella fase interregionale dei playoff con la bellissima rimonta casalinga nella gara di ritorno con l’Olimpia Bagheria di Palermo, dopo che la Catanzarese aveva perso all’andata in Sicilia per 2-6.

E ora a Catanzaro è finalmente tempo di raccogliere i frutti di quanto di buono seminato in questi anni – e dopo diversi bocconi amari ingeriti.

Le parole del presidente Caliò

«Innanzitutto mi devo congratulare con i miei giocatori e con tutti soci perchè il gruppo che si è formato è stato fondamentale per la conquista di questo campionato – dichiara il presidente Caliò -. A Padova siamo stati sfortunati nel sorteggio che ci ha messo davanti la Familiare Tagliuno di Bergamo, che ha poi vinto il campionato. Ma abbiamo perso con onore: i giocatori hanno dato tutto, fino all’ultima boccia.

E sugli obiettivi il presidente vuole fare le cose in grande: «Puntiamo a fare un buon campionato, anzi, azzardo, un ottimo campionato. Il salto di categoria? Perché no. Abbiamo già ottimi giocatori. Ci serve solo fare qualche ritocchino per poter essere più competitivi».

Articoli Correlati

Cosenza. Intitolata via a don Francesco Mottola

Cosenza. Intitolata via a don Francesco Mottola

Presto sarà Beato. Sindaco: grati ai sacerdoti che ci supportano (altro…)

Read More...
carabinieri Corigliano Rossano

Corigliano Rossano. Minaccia e rapina conoscente, arrestato

Individuato e bloccato dai carabinieri dopo la denuncia della vittima (altro…)

Read More...

Lamezia. Domani 15 ottobre disservizio idrico nel centro di Nicastro

La So.Ri.Cal informa la cittadinanza che, per lavori straordinari di manutenzione elettrica all’impianto di sollevamento da Bella Basso a

Read More...

Mobile Sliding Menu