Catanzaro, ministro Toninelli: “Il Paese non decolla se non riparte il Sud”

In Politica, Ultime notizie On

Il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli a Catanzaro: “Sto visitando alcuni dei cantieri più importanti della Calabria, tra cui quello del Ponte Morandi di Catanzaro.

Parliamo di opere di cui va completata la costruzione o la manutenzione prima possibile, per migliorare la vita delle persone e dare nuovo slancio all’economia della regione. Perché il Paese non riparte davvero se non riparte il Sud. Sono andato nella zona sottostante il Morandi assieme alla delegazione di Anas, al sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, e al prefetto Francesca Ferrandino.


L’Anas sta portando avanti lavori di rifacimento da 3,4 milioni di euro che si concluderanno nel 2020; faremo in modo che le scadenze vengano rispettate. Questo ponte è un’opera molto importante: costruita ai tempi del boom economico rappresenta la grande ingegneria italiana degli anni ’50-’60. Vigilerò affinché i cittadini di Catanzaro possano riavere prima possibile, in piena efficienza, il ponte di cui vanno giustamente fieri. Anas Calabria ci ha detto che entro un anno e mezzo dovremmo riuscire a far tornare la viabilità ordinaria anche su questo ponte. Il nostro interesse è comunque esteso a tutti i ponti della regione”.

Articoli Correlati

Catanzaro. Polizia arresta pluripregiudicato in flagranza di reato

Catanzaro. Polizia restituisce denaro a pensionato

Erano stati trovati da una studentessa a Catanzaro Lido (altro…)

Read More...
Antonio Sirianni

Sirianni (PD) replica a Piccioni: ha proposto solo il suo nome

In questa campagna elettorale mi ero ripromesso di non cadere in sterili polemiche, ma di guardare al futuro della

Read More...

Pegna: “Lamezia insieme a Catanzaro deve diventare una grande area metropolitana”

LAMEZIA. Niente più campanilismi e divisioni tra i tre ex Comuni di Nicastro, Sambiase e Sant'Eufemia che ormai possono

Read More...

Mobile Sliding Menu