Corigliano (CS). Violenta la compagna e la minaccia morte

In Cronaca On
Carabinieri Corigliano Rossano

Ventinovenne allontanato da casa, divieto di avvicinamento

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA). Ha violentato la compagna e in una circostanza l’ha anche portata sul luogo dove, nel maggio 2013, è stata accoltellata e bruciata viva dal fidanzato la 16enne Fabiana Luzzi, per poi minacciarla di morte con un bastone.

I carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno notificato ad un uomo di 29 anni, per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale, la misura cautelare dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima.

Il ventinovenne, in più occasioni, come denunciato dalla compagna ai militari, ha minacciato e aggredito fisicamente la donna anche con oggetti contundenti in presenza delle tre figlie tutte ancora in tenera età.

Articoli Correlati

teatro grandinetti lamezia

Associazione Graziella Riga: un bene riapertura teatri in città

I teatri comunali “Grandinetti” e “Costabile” riaprono le porte al pubblico (altro…)

Read More...
vescovo luigi cantafora

La Chiesa di Lamezia ringrazia il vescovo Cantafora

La Chiesa di Lamezia ringrazia il Signore per i quindici anni di ministero di monsignor Luigi Antonio Cantafora nella

Read More...
questura vibo valentia

Controlli nel vibonese, sanzionati alcuni locali della “movida”

La notte del 22 giugno, nel quadro dei servizi di prevenzione disposti dal Questore Gargano, sono stati svolti servizi

Read More...

Mobile Sliding Menu