Crotone. Aggredisce e picchia la sua ex, arrestato

In Cronaca On
violenza sulle donne

Donna in preda al panico si ferisce lanciandosi da una finestra

CROTONE. Ha aggredito l’ex compagna colpendola con a calci e pugni e lanciandole addosso anche delle suppellettili.

Un uomo di 46 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra volante della Questura di Crotone con l’accusa di atti persecutori.

Ad attirare i poliziotti, impegnati in un servizio di controllo del territorio nel centro cittadino, sono state le urla della donna che, dall’interno dell’abitazione posta al primo piano di un edificio, stava chiedendo aiuto.

Un avolta intervenuti gli agenti hanno trovato la donna, con alcune ferite al labbro e alla testa, che ha riferito di essere stata aggredita dall’ex compagno aggiungendo di essersi lanciata, in preda al panico, dalla finestra dell’abitazione.

La vittima dell’aggressione è stata soccorsa e affidata ai sanitari del 118 che ne hanno disposto il ricovero in ospedale.

Messisi sulle tracce dell’aggressore i poliziotti lo hanno rintracciato e condotto in carcere.

Articoli Correlati

Rosario Piccioni

Precari Sacal, Piccioni: De Felice incontri al più presto sindacati e lavoratori

Certamente l’incontro avvenuto ieri tra i rappresentanti della Sacal e alcune delle forze sindacali riconosciute è un segnale positivo,

Read More...
Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Operazione Gdf-Dogane, la sostanza avrebbe fruttato 23 mln alle cosche (altro…)

Read More...

Lamezia, Confintesa: “Continua il sit-in degli stagionali Sacal”

"Dopo due giorni di presidio davanti l'aereostazione di Lamezia Terme, continua il silenzio assordante da parte dei dirigenti Sacal

Read More...

Mobile Sliding Menu