Lun. Giu 1st, 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Da domani e fino a sabato Lamezia International Film Fest al Chiostro San Domenico

2 min read

Domani martedì 12 novembre inizia la sesta edizione del Lamezia International Film Fest 2019 – LIFF6, al Chiostro San Domenico di Lamezia Terme. Un Festival diventato ormai una realtà consolidata non solo a livello regionale, ma anche su scala nazionale.

Ospiti italiani e internazionali affollano il red carpet anche quest’anno: da Cristina Donadio, la celebre Donna Scianèl in Gomorra, fino ai produttori del film La Mafia Non E’ Più Quella Di Una Volta Rean Mazzone e Anna Vinci, da Mario Martone, uno dei più importanti e influenti registi italiani di oggi, al regista Jean Jacques Annaud, autore dei film Il Nome Della Rosa e Sette Anni In Tibet, e del serial La Verità Sul Caso Henry Quebert; fino alla splendida Isabella Ferrari, prima donna del cinema italiano, indimenticabile interprete di Sapore Di Mare come di tantissimi altri film dei più importanti registi italiani.

Un Festival blasonato che si porta dietro numerosi partner: dall’ACMO, che interverrà martedì 12 e venerdì 15 novembre, alle associazioni culturali Pesche Sciroccate e Samarcanda; fino alle collaborazioni illustri con il Ravenna Nightmare Film Fest e l’Unical di Cosenza, quest’ultima che permetterà a tutti gli studenti che volessero partecipare di prendere crediti formativi per il corso di studi.

Importante anche l’inizio del percorso che il Lamezia International Film Fest fa con la Curia di Lamezia Terme: in collaborazione con la Diocesi nasce infatti il Premio Carl Theodor Dreyer, il primo dedicato ad uno dei più grandi registi della storia del cinema, e che sarà consegnato proprio ad Annaud da Sua Eccellenza Mons. Giuseppe Schillaci, vescovo di Lamezia Terme. Importante sottolineare come sia il Premio Dreyer sia il Premio Paolo Villaggio (che quest’anno andrà a Giorgio Tirabassi e al film Bentornato Presidente, con i registi Stasi & Fontana presenti in sala) siano creati, come ogni anno, dall’artista Antonio Pujia Veneziano e Ceramica Concreta.

L’Associazione UNA come sempre si occuperà invece del “premio della giuria popolare”, da assegnare al miglior cortometraggio interno al concorso internazionale Colpo D’Occhio.

Il Lamezia International Film Fest 2019 è interno al progetto Vacantiandu, insistente sui Fondi PAC 2017-2020.

Il programma completo del Lamezia International Film Fest 2019 – LIFF6 è sul sito ufficiale lameziainternationalfilmfest.wordpress.com, oppure sulla pagina ufficiale facebook.

V.A.