Sabato 11 Luglio 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

De Sensi (FI): Che aspettano i commissari a mettersi da parte?

2 min read
Rosario De Sensi - LameziaTermeit

Rosario De Sensi (CAC)

motori-lamezia

LAMEZIA. L’esponente del direttivo lametino di Forza Italia Rosario De Sensi, sempre vigile e critico, si rivolge in una nota diffusa a mezzo stampa ai commissari prefettizi alla guida del Comune. De Sensi definisce i commissari, inviati un anno fa dal governo nazionale, “persone  ‘di comodo’ per le loro ambizioni in sfregio della collettività dei cittadini”.

Di seguito la nota diffusa ai media: “Basta passerelle di commissari nominati dalla prefettura che, guarda caso, sono sempre gli stessi. Gente che non ha a cuore le sorti del nostro Comune. Basta che ci guardiamo intorno e ci rendiamo conto dei danni che stanno facendo, la piana lametina è diventata una discarica a cielo aperto, alla faccia della differenziata che poteva partire alla grande e risolvere i tantissimi problemi che ci sono oggi. Rispetto alla Multiservizi, illo tempore, avevo già previsto il collasso finanziario perchè la stessa società non era più nelle condizioni economiche e finanziarie per poter sostenere nel tempo l’equilibrio economico. Mi auguro che gli organi preposti facciano chiarezza rispetto agli ultimi dieci anni di gestione della stessa e che i danni arrecati non ricadano sui lavoratori, bensì sulle vecchie governance. Chiedo alla procura di Catanzaro, in particolare alla Dda guidata dal procuratore Nicola Gratteri, di vederci chiaro nella gestione economica e finanziaria dell’ente”.

De Sensi è inoltre critico nei confronti della Regione Calabria, in particolare del governatore Mario Oliverio “che non ha mosso un dito per risolvere i problemi dei calabresi, soprattutto per Lamezia e per la sua vasta area, perchè fin dal suo insediamento, dal dicembre 2014, ha avuto come unico obiettivo il comparto sanitario e la sua gestione, tralasciando le tante problematiche che affliggono il territorio.”