LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Emergenza Covid. Il notaio Sabrina Marino e l’associazione SenzaNodi insieme per Lamezia

2 min read

LAMEZIA. Il notaio Sabrina Marino, in collaborazione con l’associazione SenzaNodi di Nadia Donato, dona dispositivi di protezione individuale al personale del Distretto sanitario locale.

Nei giorni scorsi tanti i segni di ringraziamento e solidarietà di privati a favore degli operatori sanitari che in questo periodo sono tutti in prima linea nella lotta al Covid-19 o che semplicemente continuano a fare il loro lavoro nei normali reparti e negli uffici di assistenza e consulenza per il cittadino. A Lamezia Terme, finora, non si era pensato al personale del Distretto sanitario locale; lo ha fatto il notaio Sabrina Marino che con l’ausilio dell’associazione SenzaNodi di Nadia Donato, vicina da sempre ai ceti deboli della società, ha distribuito diverse buste contenenti dispositivi di protezione individuale.

I primi a beneficiare di questo dono speciale sono stati la dottoressa Rossella Manfredi, responsabile del Dipartimento salute mentale, grata per aver pensato ad un contesto attivo come quello nel quale lei opera quotidianamente; il direttore del Distretto sanitario Nicolino Alessio, il quale ha posto l’attenzione sulle misure messe in atto nella struttura, al fine di promuovere il distanziamento sociale e limitare i contagi.

Abbiamo pensato a quanti potessero avere bisogno di mascherine e magari in questo periodo non erano stati raggiunti da donazioni o da questo tipo di presidio. Ecco perché abbiamo ritenuto che le mascherine potessero essere utili alle strutture territoriali e agli operatori esposti perchè a contatto col pubblico“. Così il notaio Sabrina Marino che ha deciso di donare mascherine anallergiche testate in laboratorio, lavabili e senza scadenza.

È un piccolo gesto che serve solo per dire grazie a chi sta in prima linea e lavora per far stare meglio tutti noi. Un gesto semplice ma sentito che, spero, spinga anche altre persone a fare qualcosa a favore di quanti s’impegnano per il prossimo“.

A ricevere le mascherine anche il sindaco di Lamezia, Paolo Mascaro.

Ci sono anche altri destinatari che le riceveranno presto come: Mutua, Pronto Soccorso, Terapia Intensiva, Pneumologia, Pediatria, Neonatologia

Psichiatria sul Territorio, Casa di Riposo Sant’Antonio di Lamezia Terme, Casa di risposo Gli Ultimi di Feroleto A.

Riccardo Cristiano