LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Fratelli d’Italia: Easyjet, Sacal prenda la dovuta posizione

2 min read
easyjet

Il componente della direzione nazionale di FdI Rosario Aversa, il segretario cittadino Gino Vescio, il consigliere comunale Pietro Gallo e i componenti del Direttivo cittadino di Lamezia Terme condannano fermamente il messaggio ‘capestro’ diffuso dalla compagnia aerea inglese EasyJet che ha leso l’immagine intera della Calabria

Comunicato Stampa

Ringraziamo intanto l’On. le Wanda Ferro, la presidente Santelli ed il consigliere regionale Fausto Orsomarso per la pronta risposta al vettore inglese ed invitiamo la Sacal a prendere la dovuta posizione.

Nel sottolineare la nostra avversità nei confronti della dichiarazione pubblica resa da EasyJet, cogliamo l’occasione per informare la compagnia aerea che la Calabria da sempre lotta contro questo acerrimo nemico che colpisce, lo specifichiamo, non solo la Calabria ed il meridione d’Italia, ma anche l’Europa intera.

La Calabria è terra nota per le sue innumerevoli virtù, per l’accoglienza e per i tesori culturali e paesaggistici inestimabili, pertanto invitiamo Johan Lundgren, a. d. di EasyJet, a venire a trascorrere un weekend in Calabria ed a toccare con mano le qualità del nostro territorio.

All’arrivo, Mr. Lundgren sarà accolto nel nostro aeroporto (vostro cliente…) e sarà invitato ad assaggiare un prestigioso gelato, lo accompagneremo a fare due passi nei pressi del Castello Normanno e dell’abbazia Benedettina, non mancando di fare un tour a Pizzo, a Chianalea, a Tropea ed in tantissime altre località marittime e montane che non citiamo per brevità.
Magari la nostra regione non sarà Venezia, ma per i calabresi e non solo è molto di più.

Lo accompagneremo a visitare le spiagge di Gizzeria per ammirare i kitesurfer di tutto il mondo, faremo poi senz’altro una capatina nel km più bello d’Italia e poi non faremo di certo un torto ai nostri bronzi di Riace e qui, siamo sicuri che portando il Sig. Johan al loro cospetto (giacché come personaggio avrà una faccia di bronzo) metterà di sicuro ad estremo disagio i nostri splendidi guerrieri.

Al ritorno dalla gita, lo porteremo poi a deliziarlo con le prelibatezze culinarie calabresi e non mancheremo alla fine di omaggiarlo della nostra ‘nduja e delle favolose cipolle di Tropea.

L’A.D. di Easyjet ritornerà senz’altro con qualche chilo in più, ma almeno prenderà atto della pessima figura che ha fatto con i calabresi e con gli Italiani tutti.

Fratelli d’Italia