Gioventù Nazionale Catanzaro su seggi Orsomarso

In Politica On
- Updated
Gioventù Nazionale-LameziaTermeit

Noi i seggi ce li guadagniamo!, questo il reclamo del presidente regionale di Gioventù Nazionale Silvio Rotundo

Gioventù Nazionale-LameziaTermeitComunicato stampa:

Quello che sta accadendo in questo momento, in casa Forza Italia, ci lascia a dir poco sbalorditi… facciamo un po’ di chiarezza:

Innanzitutto c’è da dire che non è il Ministero dell’Interno che certifica gli eletti ma è esclusiva prerogativa degli uffici elettorali circoscrizionali e degli uffici elettorali regionali presso le Corti di Appello così come previsto dagli artt. 77 e 84 del T.U. 361 del 1957 modificato dalla L. 165 del 2017. Oltretutto mi spiegate dove sarebbe stato sottratto il seggio a FI? Subito dopo il 4 marzo era chiaro che fratelli d’Italia aveva il diritto ad ottenere un seggio, in Calabria 02, all’interno del proporzionale. Insomma capisco che ormai la torta era stata fatta e gli invitati mandati a casa ma è colpa nostra se vi affrettate coi festeggiamenti?

Noi non abbiamo gridato allo scandalo quando qualche giorno fa Orsomarso era stato buttato fuori da Montecitorio, ma anzi abbiamo agito in silenzio e da signori, il fatto che si stia facendo una crociata, anche se indirettamente, contro di noi ci appare assurdo.

Restiamo fiduciosi nelle istituzioni e quindi non possiamo che attendere l’esito di un riririconteggio dei voti così da non avere problemi con i nostri alleati…schiena dritta e testa alta noi i seggi né li rubiamo né li compriamo, ma ce li guadagniamo!

PRESIDENTE PROV. GN Catanzaro

Silvio Rotundo 

Articoli Correlati

Gizzeria Lido, fusto spiaggiato a riva

Un fusto galleggiante è stato avvistato questa mattina nelle acque del lametino, nella fattispecie nella località di Gizzeria Lido.

Read More...

A Scolacium Pat Metheny cambia pelle!

Pat Metheny cambia l’ordine degli addendi e a Scolacium il risultato cambia parecchio! (altro…)

Read More...
Sindaco Francesco Scalfaro ai domiciliari

Operazione Via col vento, Francesco Scalfaro agli arresti domiciliari

Francesco Scalfaro, sindaco di Cortale dal 2014, agli arresti domiciliari nell'ambito dell'operazione Via col vento. Il 21 luglio a Cortale,

Read More...

Mobile Sliding Menu