LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Graduatoria definitiva Grandi Eventi 2021: nota di Pegna, Gimigliano e Leone

2 min read

A seguito della pubblicazione sul sito della Regione Calabria della graduatoria definitiva del Bando Grandi Eventi 2021, i promoter Ruggero Pegna, titolare della Show Net srl, Sergio Gimigliano, Presidente dell’Associazione Picanto e Giusy Leone, presidente di Art-Music&Co, direttori artistici e organizzatori dei Festival Fatti di Musica, Peperoncino Jazz e Calabria Fest Tutta Italiana, hanno diramato una nota congiunta:

“Ringraziamo il Presidente Roberto Occhiuto, gli Assessori Fausto Orsomarso e Rosario Varì, nonché i Dirigenti dei settori competenti, per aver integrato lo stanziamento destinato all’ Avviso Grandi Eventi 2021, facendo in modo che si ristabilisse il sostegno ad alcuni Festival storici e amati di questa Regione, festival di grande risonanza e richiamo che rappresentano la storia stessa dello spettacolo musicale dal vivo in Calabria e che si sono distinti per grandi numeri di pubblico, media partnership di prestigio, live di altissimo spessore, allestimenti eccezionali, eventi unici, straordinarie produzioni.

Dopo un anno buio come il 2020, segnato da un’edizione oggetto di polemiche e denunce, si è ripristinato, innanzitutto, il senso  di rispetto e riconoscenza verso chi, negli anni, ha garantito e continua a garantire al pubblico calabrese il meglio dello spettacolo musicale e non solo, caratterizzato anche da forti connotati culturali e dalla capacità di promuovere immagine e turismo insieme al ricco patrimonio di beni culturali e paesaggistici. Questo avvio del nuovo corso amministrativo regionale riferito alla politica per la promozione della Calabria anche attraverso grandi eventi, spettacolo e cultura, riconoscendo il ruolo storico dei principali protagonisti calabresi della loro produzione, è certamente di buon auspicio per i prossimi anni e apre alla necessaria collaborazione per il raggiungimento di obiettivi  importanti.

La Calabria in questo comparto ha figure e festival storici, stimati e apprezzati a livello nazionale, e il rispetto verso chi ha deciso di rimanere in Calabria in modo quasi pioneristico, portandola ai massimi livelli di competitività almeno in questo settore, è un segnale di una visione intelligente, riconoscente e lungimirante, di autentica valorizzazione delle proprie risorse. Ci auguriamo che su questi temi venga ora aperto un tavolo di confronto per analizzare e rafforzare  la fondamentale collaborazione tra pubblico e privato in un settore che rappresenta, a buon titolo, una delle principali industrie della Calabria, capace di produrre attraverso eventi strategici molteplici ricadute: Promozione Turistica, opportunità di divertimento, crescita Culturale, valorizzazione dei talenti locali e, non ultima, occupazione diretta e in un vasto indotto, anche altamente specializzata e di alta e moderna professionalità. ”.

Copyright © All rights reserved.
Click to Hide Advanced Floating Content

Mara Desideri