Gratteri: non è con colpi di spillo che si argina la mafia

In Attualità On
- Updated
nicola gratteri

container-lamezia-terme

Non è con colpi di spillo che possiamo arginare il fenomeno mafioso

Occorre avere il potere, la volontà e la libertà di creare un sistema giudiziario all’altezza del contrasto alla criminalità altrimenti continueremo a parlarci addosso.

Con queste parole il procuratore della repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri ha concluso il suo intervento alla conferenza nazionale “Sicurezza e legalità” aperta a Napoli e promossa dal Dipartimento Nazionale Antimafia, dalla Regione Campania e dall’Eurispes.

Gratteri aveva esordito dicendo che “occorre capire perché in Italia i ladri di polli sono diventate mafie e altrove questo non si è verificato. Negli ultimi venticinque anni abbiamo visto diminuire il livello etico e culturale nel nostro Paese con conseguenze pericolose”.

 

Articoli Correlati

Coppa Calabria. Vigor 1919 – Città Di Lamezia 3-1

La Vigor 1919 batte per 3 reti ad uno il Città Di Lamezia 3-1 nel derby cittadino ed approda

Read More...
Lamezia. Rapporto Giovani 2019 al Campanella, ecco i risultati

Lamezia. Rapporto Giovani 2019 al Campanella, ecco i risultati

Secondo il Rapporto, al Sud c'è un'alta percentuale di Neet, di dieci punti superiore alla media nazionale e tre volte

Read More...
beppe grillo - pino d'ippolito - di maio

Lamezia. Comunali, i 5 Stelle chiedono aiuto a Di Maio

Per avere un aiuto concreto sui problemi di bilancio, legalità ed efficienza amministrativa riguardanti il Comune di Lamezia Terme

Read More...

Mobile Sliding Menu