LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Istituto Professionale L. Einaudi: Open Day

3 min read

Per l’Einaudi, così come per tutte le altre scuole secondarie di secondo grado impegnate in attività di orientamento, è arrivato l’importante momento dell’open day.

Quest’anno la delicata situazione ha imposto un cambio di rotta, come d’altronde è necessitato un mutamento in tutte le prassi quotidiane, dalle più banali alle più importanti, rivelando la ricchezza e la preziosità della NORMALITA’. Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Rossana Costantino, supportato da un gruppo di docenti e alunni, ha progettato un Open Day che potesse rispecchiare l’agire quotidiano della scuola che, con passione e gioia accoglie, aiuta, prepara e allestisce banchetti, serve deliziose pietanze, utilizza per fini educativi le strumentazioni digitali.

Con una formula accattivante e innovativa, sapientemente guidato dal dott. Sergio Conti dell’azienda Iamu di Reggio Calabria, esperto di marketing e comunicazione, l’Einaudi ha voluto, ancora una volta, entrare nelle case delle famiglie degli studenti, presentando in diretta streaming su You Tube, con numerosissime visualizzazioni sin dall’inizio della live, “Fornelli challenge”, una sfida avvincente che ha visto duellare delle squadre composte da un mentore, alunno dell’istituto, e un potenziale futuro allievo. Rigorosamente in divisa e rispettando la normativa anticovid, nei laboratori sono stati preparati una crema di fagioli al rosmarino con frutti di mare, una calamarata con code di scampi, melanzane pomodori e zucchine, e calamari farciti con cime di rapa; in sala sono stati allestiti elegantemente dei tavoli, preparati piatti alla lampada con sinfonia di frutta flambee, e seguendo la tendenza della mixologia moderna, sono stati rivisitati dei drink classici, creando cocktail con prodotti home made o prodotti di qualità. Durante le varie fasi preparatorie sono state fatte delle interviste che hanno avuto lo scopo di far conoscere ai tanti utenti collegati le tante potenzialità e gli sbocchi lavorativi e professionali di una scuola sempre attenta al territorio e alle sue richieste.

Sono stati mandati in onda dei video che hanno riassunto le specificità degli indirizzi proposti dall’istituto: l’indirizzo socio-sanitario che rappresenta la risposta alle continue richieste da parte di strutture operanti sul territorio lametino e non, che hanno esplicitato l’esigenza di avere figure specializzate nel settore sanitario affinchè diano supporto, sostegno e aiuto a chi versa in condizione di bisogno e necessità. In questo tempo di DAD e DID, il dialogo formativo con gli alunni ha continuato ad esserci grazie alle tecnologie digitali, alle piattaforme e ai social network che hanno fatto entrare la didattica nelle famiglie e nelle case degli studenti: il web community manager risponde, dunque, ad esigenze sociali, educative e lavorative formando i futuri manager delle piattaforme social aziendali. Gestione delle acque e risanamento ambientale rientra perfettamente nei 17 obiettivi di Agenda 2030 e condivide l’impegno a garantire un presente e un futuro migliore al nostro pianeta e ai suoi abitanti. 

Il Dirigente Scolastico, soddisfatto dell’evento e della sua gestione, ha ringraziato genitori, alunni, docenti per la dedizione e l’impegno che hanno dimostrato nell’organizzare le varie attività di orientamento, invitando le famiglie a venire a visitare la scuola, i laboratori e tutte le strutture in cui si svolgono le attività formative, avendo l’accortezza di prenotare il tour informativo.