La Calabria cambia passo, evento organizzato dalla giunta regionale

In Politica, Ultime notizie On
- Updated

LAMEZIA. “La Calabria cambia passo: investimenti, sviluppo e occupazione in Calabria”: è questo il titolo di un evento organizzato dalla Giunta regionale per giovedì 30 maggio alle 15 al T Hotel di Lamezia Terme.L’incontro è promosso dall’amministrazione Oliverio per rendicontare sui risultati della programmazione regionale, sullo stato della spesa e sulle ricadute nel territorio in funzione dello sviluppo e dell’occupazione. I risultati saranno illustrati dal prof. Francesco Russo, vicepresidente e assessore alla programmazione, il quale affronterà il quadro generale degli atti prodotti dalla Regione, gli obiettivi di spesa realizzati, l’evoluzione degli indicatori economici e l’esempio del lavoro in corso per la messa in sicurezza delle scuole, che ha portato la Calabria a modello per l’intero Paese.

Due report del dott. Tommaso Calabrò e dell’ing. Giovanni Soda presenteranno lo stato dell’arte del POR e del PAC 2014-2020 e del Patto Calabria con una particolare attenzione sulle ricadute nel territorio e sugli effetti prodotti nel campo della ricerca e dell’innovazione, della modernizzazione e crescita delle aziende, nelle principali infrastrutture territoriali e sociali, per il superamento del precariato e la creazione di nuova occupazione. Nel corso dell’evento ci sarà lo spazio per testimonianze dei protagonisti e per un confronto con le forze sociali.”Questa iniziativa -afferma il presidente della Regione Mario Oliverio, che concluderà l’incontro- è la prima di una serie di incontri finalizzati ad affrontare il problema della spesa realizzata, non solo dal punto di vista dell’avanzamento finanziario (che è pure importante per l’avvenuto raggiungimento e superamento degli obiettivi fissati dall’UE), ma soprattutto dal versante delle ricadute nei territori; cioè di quella parte larga della società calabrese che, con i finanziamenti programmati e erogati dalla Regione, ha migliorato e sviluppato le proprie aziende, ha accresciuto il patrimonio di conoscenze, ha conquistato nuovi mercati, ha realizzato migliori condizioni di studio e di lavoro”. “Non pensiamo -conclude Oliverio- di avere risolto tutti i problemi sul tappeto. Ma sicuramente la Calabria ha imboccato la direzione giusta e i dati dell’economia calabrese ci consentono di programmare al meglio una seconda fase”.

Articoli Correlati

All'Università della Calabria il XXIII Congresso Europeo sugli squali

All’Università della Calabria il XXIII Congresso Europeo sugli squali

Italia, Olanda, Turchia, Grecia, Belgio, Spagna, Sudafrica, Austria, regno unito, Portogallo, Messico, Francia, Spagna, Irlanda, Israele, capo verde, Malta,

Read More...
Carmen Consoli

Carmen Consoli chiude sabato 21 l’Estate Reggina 2019

Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà l’aveva presentata a inizio giugno, nella Sala dei Lampadari di Palazzo San

Read More...
Carabinieri Cosenza

Cosenza. Rubano gasolio da pullman, due arresti

I mezzi erano in autorimessa, sono intervenuti i carabinieri (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu