LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. De Biase: “Piazza Fiorentino è triste ed aspetta“

2 min read
Francesco Fiorentino-LameziaTermeit

Seppur la situazione pandemica richiama attenzione sanitaria a 360 gradi, meriterebbe comunque un’azione politica-Amministrativa comunale al suo” lamento”

Comunicato Stampa

Sig Sindaco, so che Lei, seppur preso da mille impegni seri,
Covid in primis e quindi lo sviluppo e il riscatto di Lamezia che in buona parte richiama :
Psc; piano spiaggia; Fabbisogno del personale; piano industriale;
lungomare ; problema nomadi; problematica cimiteri, (con l’avvio magari di un projet financing) o soluzioni alternative; Ginepri, complesso edilizio con 80 appartamenti,
c.da Rotoli per una seria prospettiva; un nuovo piano del commercio; ecc. ecc; pur tuttavia, conoscendola , sono certo che con la sua “ dinamicità “ troverà anche il tempo di programmare un intervento urgente e meritato verso la parte centrale della città, Sambiase, così come anelano i residenti di questa parte di territorio , memori che hanno visto il suo solenne verbo elettorale , assumere il tono della sicurezza e del riscatto della nostra Lamezia , proprio lì, nella storica piazza, intitolata al nostro filosofo Francesco Fiorentino, che, col suo sguardo austero, attende una nuova vita e un riordino complessivo dello spazio di che trattasi.

Specificatamente è oramai ora che venga rimossa e ripiantumata la sua storica palma, che si mostra amputata alla radice è mai ripiantata quindi secca e li abbandonata…..

Pertanto faccio appello alla Sua disponibilità, conoscendo il suo acume, la sua imparzialità nel governare le tre realtà comunali che fin dal 1968, sotto la spinta di Monsignor Renato Luisi, e per volere progettuale del compianto Senatore Perugini, diedero prospettiva alla nostra città, oggi da lei rappresentata.

Sig Sindaco, con tale premessa,
Le rivolgo l’appello a nome di quanti addolorati per il tanto abbandono, lamentano l’incuria, di piazza Fiorentino di Lamezia e della sua palma.
Quindi consapevoli della sua auspicabile disponibilità, che si accompagna a quella all’altrettanto motivato vicesindaco Antonello Bevilacqua, si rimane in attesa di una prossima azione concreta a riguardo.

Piazza Fiorentino lo merita!!! Sambiase di Lamezia Terme aspetta riconoscimenti e meriti !!!

Siamo certi, che in un contesto di investimenti variegati, la parte centrale di Lamezia, beneficiera’ di interventi vocazionali misurati, rivolti anche al verde pubblico, che come ben sa, in questa parte di città, si presenta visibilmente sempre più abbandonato e inosservato .

Sono convinto che lo scrivente, anche nel ruolo di “sentinella“propositiva” oltre che a nome di quanti vivono piazza Fiorentino come luogo di incontro che richiama un emblematico pezzo di storia risorgimentale, l’impegno dell’amministrazione e specificatamente del Sindaco, ci sarà e mostrerà vicinanza e immediata soluzione, ad un problema che mostra anni di distrazione e non curanza.

Salvatore De Biase
Già Presidente del Consiglio Comunale di Lamezia Terme