LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Esercenti del centro chiedono tavolo di lavoro al sindaco

2 min read

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di alcuni esercenti che hanno richiesto al sindaco di Lamezia, avv. Paolo Mascaro, un tavolo di lavoro vista l’emergenza Coronavirus

Di seguito la nota:

Considerata la gravissima situazione Nazionale ed Internazionale che la pandemia da Covid‐19 sta causando e delle ripercussioni socio/economiche che inevitabilmente investiranno anche il nostro amato territorio, con la presente siamo a manifestare le nostre preoccupazioni sulla possibilità di sopravvivenza delle nostre imprese.

Ricordiamo che il Centro Città con il passare degli anni aveva sviluppato una fiorente realtà che ci contraddistingueva in tutta la Regione, con la presenza in pochissime centinaia di metri quadrati di una miriade di Ristoranti, Bar, Cocktail bar, Pizzerie, Pub, Paninoteche, Wine Bar, Pasticcerie etc etc..

Preoccupazioni dettate dalla chiusura delle nostre attività, dall’incertezza sulla reale data di riapertura, dalle stringenti normative in uscita sul distanziamento sociale che renderebbe impossibile svolgere il nostro lavoro, dalla limitata disponibilità di liquidità e il continuo maturare dei costi fissi di gestione.

Consapevoli che le sopraindicate incertezze e difficoltà non sono frutto delle scelte Amministrative locali e in attesa che gli orientamenti del Governo Nazionale vengano espletati, chiediamo di essere ascoltati il prima possibile e di lavorare insieme per istituire una serie di misure locali a sostegno delle nostre imprese e di tutto il settore.

Con la responsabile premessa che il nostro obbiettivo è quello di riuscire a riaprire le nostre attività con la massima attenzione e applicazione nel rispetto e nella salvaguardia della salute di tutti, i punti che proponiamo vengano presi in considerazione con la massima urgenza sono:

1. Realizzazione di un Protocollo locale sulle reali e ragionevoli misure che dovranno essere realizzate e mantenute nelle nostre attività per contrastare e prevenire la diffusione del Virus covid‐19 e sulle regole comportamentali che i clienti dovranno rispettare;

2. Una sostanziale Riduzione di Tasse e Imposte Comunali per l’anno 2020;
3. La concessione temporanea gratuita per tutto l’anno 2020 dei dehors di competenza;

4. La possibilità di ampliare gli spazi Dehors con l’utilizzo dei parcheggi riservati ai mezzi di trasporto;

5. L’istituzione di un’importante Area Pedonale per permettere un ampio distanziamento sociale con la chiusura al traffico in tutta la zona del “Centro Città” nei seguenti giorni:

‐Venerdì dalle ore 20:00 alle ore 01:00;
‐Sabato dalle ore 20:00 alle ore 02:00;
‐Domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:30 e dalle ore 18:00 alle ore 23:00.

Ringraziando anticipatamente per la disponibilità e restando in attesa di un VS pronto riscontro, l’occasione è lieta per porgere i più Distinti saluti.

Elenco Aziende richiedenti

Cafè Retrò, Kubik Lounge Bar, POC, Merlo Rosso, Frida Risto Pub, Civico 22, Santo Bevitore, Osteria degli artisti, Bottega 89, Vinyl, Proud Mary, Ex Trappeto.