LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Finita occupazione teatro Grandinetti: gli spettacoli slitteranno di una settimana

1 min read
Lamezia. Finita occupazione teatro Grandinetti: gli spettacoli slitteranno di una settimana

LAMEZIA. E’ finita l’occupazione del teatro Grandinetti da parte di insegnanti e allievi delle scuole di danza, accompagnati dai loro genitori. La struttura è rimasta occupata da ieri sera per tutta la notte fino a un paio d’ore fa.

La protesta è scoppiata quando almeno una quindicina di scuole di danza della città hanno visto negarsi l’utilizzo della struttura comunale per lo svolgimento dei saggi di fine anno.

Motivo della non concessione del teatro, la mancanza della variante catastale riguardante i camerini. A sostenere la ‘rivolta’ del mondo della danza gli ex consiglieri Mimmo Gianturco, Armando Chirumbolo, Francesco Ruberto e Massimo Cristiano.

Lamezia. Finita occupazione teatro Grandinetti: gli spettacoli slitteranno di una settimana
Il teatro occupato

Sia ieri che oggi ci sono stati momenti di grande tensione ma, nel primo pomeriggio, si è poi giunti ad una soluzione provvisoria grazie alla mediazione di polizia e carabinieri.

I manifestanti hanno accettato di far slittare di una settimana le date dei vari spettacoli già programmati, con la speranza che il certificato mancante nel frattempo arrivi e il teatro possa essere fruibile a tutti.

La protesta è quindi rientrata ma la questione sarà risolta solo quando sarà superato il problema del deficit burocratico.

Redazione