LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Lettera della Dirigente Goffredo ai Maturandi ai tempi del COVID

2 min read
Teresa A. Goffredo

La Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “Galilei” di Lamezia Terme scrive una lettera ai maturandi che fra pochi giorni dovranno sostenere gli esami di stato

Di seguito la missiva:

Carissime Studentesse e Carissimi Studenti Maturandi,

ho pensato tanto a voi in questo lungo periodo e ho cercato di sostenervi anche in vista di questo tempo di preparazione alla prova dell’Esame di Stato che vi attende fra pochi giorni. Quest’anno poi, a causa del Covid-19, sarà un esame particolare, forse più semplice perché non ci saranno le prove scritte e avrete una Commissione pressoché tutta interna, ad eccezione del Presidente, ma comunque pieno di ansia.
Un esame rimane sempre tale e quello di maturità rappresenta da sempre per tutti voi un momento di passaggio significativo. E’ trascorso un anno scolastico difficile, nel quale abbiamo sperimentato un modo di fare scuola diverso. Avete affrontato un’emergenza che ha cambiato bruscamente la vita scolastica e quella di relazione. Siete stati coraggiosi e bravi! Adesso siete giunti al traguardo finale.
Non voglio tediarvi con lunghe riflessioni o inviti paternalistici ad impegnarvi e a dare il meglio di voi, l’ho fatto per tanto tempo! Oggi vi scrivo solo per dirvi che vi ricordo, vi sono vicino con il mio smisurato affetto.
Avete ricevuto in questi anni, grazie alla cura dei vostri cari docenti, un bel bagaglio per poter affrontare non solo questa prova, ma anche quelle che vi attendono nel futuro.
Pensando poi al tempo che vi si apre davanti, vi auguro di scegliere bene la strada che volete intraprendere nello studio o nel lavoro; che tra le vostre aspirazioni ci sia anche quella di mettere a disposizione i vostri talenti per il bene di tutti, a partire dalle Vostre famiglie e dal Vostro Territorio. Mi auguro che possiate vivere occasioni più serene di quelle affrontate in questo difficile periodo.
E adesso che sto per salutare, voglio anche dirvi “grazie”. Grazie perché noi abbiamo cercato di dare molto a voi, ma anche voi, con lo stile della vostra presenza, avete saputo darci tanto, motivandoci e appassionandoci nel nostro non facile compito educativo.
Dunque, è arrivato il momento di prendere in mano le redini della vostra esistenza: sostenete ottimi esami, meritatevi il vostro futuro e soprattutto non permettete a nessuno di infrangere i vostri sogni. Cominciate a disegnare con colori limpidi e luminosi l’orizzonte della vostra vita!
Care studentesse e cari studenti, in bocca al lupo e che davvero vi sia data la possibilità di raccogliere, con soddisfazione e gratitudine, i frutti del vostro impegno di questi anni di scuola.

VITA SINE PROPOSITO VAGA EST

La Vostra Preside
Teresa A. Goffredo