LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia: Solisti della Camerata Strumentale di Prato al Teatro Umberto per AMA Calabria

2 min read

Quintetto fiati Camstrum

Domenica 29 ottobre 2017 alle 18,30

Quintetto fiati Camstrum

Comunicato stampa:

Lamezia Terme – Domenica 29 ottobre 2017 alle h 18,30 presso il Teatro Umberto avrà luogo un concerto dei Solisti della Camerata Strumentale di Prato organizzato da AMA Calabria con il sostegno del MiBACT e della Regione Calabria e del CIDIM Comitato Nazionale Italiano Musica.

L’ensemble è composto dalle prime parti della celebre orchestra toscana: Elisa Cozzini, Flauto, Michela Francini, Oboe, Francesco Giardino, Clarinetto, Cristian Galasso, Fagotto, Fabrizio Rosati, Corno.

Costituito nel 1998 anno di costituzione dell’orchestra, nel corso degli anni il quintetto si è esibito nei più prestigiosi teatri italiani e stranieri sotto la direzione dei Maestri Riccardo Muti, Roberto Abbado, Bruno Bartoletti, Alessandro Pinzauti, Piero Bellugi, Franco Rossi, Jonathan Webb ed ha collaborato con solisti di fama internazionale: Boris Belkin, Murray Perahia, Mario Brunello, Andrea Lucchesini, Louis Lortie, Tibor Kovacs, ecc.

Ha eseguito numerosissimi concerti per importanti Associazioni, Festival e Teatri in Italia (Amici della Musica di Firenze, Maggio Musicale Fiorentino, Serate Musicali di Milano, Accademia Musicale Chigiana di Siena, Amici della Musica di Palermo, Teatro Verdi di Pisa, Teatro Morlacchi di Perugia, Ravenna Festival) e all’estero: Brasile, Argentina, Cile, Uruguay, Inghilterra, riscuotendo ovunque successo di critica e di pubblico.

Inoltre i Solisti, singolarmente, collaborano con le più importanti Orchestre Italiane: Orchestra Filarmonica e del Teatro Alla Scala di Milano, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Roma, Orchestre dei Teatri Comunali di Firenze e Bologna, Orchestra dell’Opera di Roma, Orchestra Regionale della Toscana ORT, Orchestra del Teatro Bellini di Catania, OSI Orchestra della Svizzera Italiana, Mahler Chamber Orchestra.

Particolarmente interessante è il programma denominato Miniature sinfoniche che prevede di Gioacchino Rossini l’Ouverture dall’Italiana in Algeri, di Ottorino Respighi il Quintetto in Sol minore per strumenti a fiato P 021, di Piotr Ilic Čaikovskij la Suite dallo Schiaccianoci, di Ferenc Farkas la Serenade, di Darius Milhaud La cheminée du Roi René, di Jacques Ibert Trois Pièces brèves, di George Gershwin la Suite da Porgy and Bess.

Lamezia Terme, 28 ottobre 2017

Click to Hide Advanced Floating Content