Lamezia Volley, precisazioni su utilizzo PalaSparti

In Sport On
asd lamezia volley - Lameziatermeit

Relativamente alle ultime polemiche che sono state sollevate in merito alla indisponibilità del PalaSparti tale da dover rinviare la partita di basket, ci teniamo a precisare alcune cose.

lamezia volley palaspartiComunicato Stampa

Essendo che nella nota stampa diffusa dalla società lametina di basket è espressamente dichiarato che “non ci è garantito neanche giocare al sabato in quanto altra società ha autonomamente fissato partite in contemporanea con la nostra, in contrasto con le normali regole di convivenza e di solidarietà tra chi fa sport per pura passione”, è nostra premura fare chiarezza a onor del vero.
Già nel mese di agosto si è svolto negli uffici comunali un incontro, con l’allora Assessore allo Sport Graziella Astorino, insieme alle altre società sportive che avevano fatto richiesta di usufruire del PalaSparti per allenamenti e partite relativamente alle categorie di Serie A, B e C delle varie discipline.
Nel corso di questo incontro è stato preso atto delle squadre che avrebbero usufruito della struttura. La società di basket, in quella sede, aveva comunicato l’intenzione di voler giocare di domenica e che avrebbe dunque trovato l’intesa con le società pallavolistiche di serie b che sarebbero scese in campo sempre di domenica.
Tra le società partecipanti a tale riunione vi era anche la nostra a causa della perdurante inagibilità della “Gatti” che ci è stata riconsegnata solo la scorsa settimana (dopo un anno dall’evento meteorologico che l’aveva danneggiata) e che allo stato attuale consente solo allenamenti e non consente di disputare campionati di Serie C.
Successivamente, agli inizi del mese di settembre, su richiesta della Fipav abbiamo indicato il sabato come giorno per le nostre partite interne. In base a questa nostra comunicazione, già indicata al gestore del PalaSparti e all’Ente comunale, la Fipav ha stilato un calendario provvisorio il quale, a metà settembre, è stato da noi prontamente inviato per email al gestore e quindi al comune per essere immesso nel calendario della struttura.
In tale periodo risultava una concomitanza di orari con altra società, ossia la Lamezia Soccer, e quindi si è deciso di variare l’orario (anticipare loro e posticipare noi) in modo da potersi disputare entrambe le partite. Visto che, arrivati a quella data, non erano previste altre partite nel Sabato (all’infuori della nostra società e della Lamezia soccer), abbiamo comunicato il tutto alla Fipav che ha reso il calendario definitivo in data 3 ottobre.
Dunque, non essendoci sopravvenute altre segnalazioni, noi abbiamo semplicemente segnalato le nostre necessità. Fermo restando che se ci fosse stata segnalata la problematica avremmo sicuramente fatto in modo di coesistere come è stato già fatto in passato con diverse società sportive tra cui proprio la società di basket dimostrando condivisione e disponibilità con gli altri.
D’altronde noi sappiamo bene cosa vuol dire avere disagi negli allenamenti e nelle partite relativamente all’indisponibilità delle strutture. La stagione sportiva 2016/2017 appena conclusasi ha visto la nostra squadra “emigrare” in quel di San Pietro a Maida proprio per le problematiche relative all’indisponibilità delle strutture e per non urtare orari ed equilibri già stabiliti. Il tutto ha causato a noi disagi logistici e sportivi pur militando in una serie nazionale di pallavolo.
Ci dispiace per quello che sta succedendo e i passaggi prima descritti sono stati effettuati con largo anticipo proprio affinché tutto questo venisse evitato.
Evidentemente ci sarà stato qualche errore di comunicazione che esula dalle nostre responsabilità.
In conclusione non ci resta che ribadire e sottolineare la nostra già nota ed attestata disponibilità verso tutte le società sportive e, inoltre, non possiamo nascondere la nostra amarezza per il polverone sollevato che ci ha visti tirati in mezzo senza alcuna valida ragione.

A.S.D. Lamezia Volley

Articoli Correlati

ospedale lamezia

Un gesto di solidarietà anche da UniPegaso per l’ospedale lametino

Arriva anche dall’UniPegaso di Lamezia Terme un gesto di solidarietà in favore dell’ospedale cittadino lametino (altro…)

Read More...
hospital corridor

Coronavirus. Il messaggio di un’infermiera che combatte l’emergenza sanitaria

Quella che ieri era solo una professione, oggi è una missione di umanità (altro…)

Read More...
Monsignor Giuseppe Schillaci

Quinta domenica di Quaresima: l’omelia pronunciata dal vescovo Schillaci

"Lasciamo che la Parola di Dio ci raggiunga e porti nella nostra esistenza speranza, vita!" Quinta domenica di Quaresima:

Read More...

Mobile Sliding Menu