L’arte circense al centro di “TeatrOltre”

In Eventi&Cultura On
- Updated
Tavolo di presidenza

Per cinque giornate consecutive la città di Lamezia Terme diventerà un circo – teatro a cielo aperto in cui musici, cantastorie, attori, clown, mimi, danzatori, burattini, marionette, pupazzi, giocolieri, acrobati, trampolieri animeranno gli spazi e i luoghi della memoria di Sambiase e Nicastro creando momenti festosi e di coinvolgimento popolare. La manifestazione, che si inserisce nell’ambito della II edizione TeatrOltre Festival internazionale di “Teatro in Strada” inclusa nella rassegna “Lamezia Summertime 2017” e improntata all’arte circense, è stata presentata in modo circostanziato, in conferenza stampa, dalla Responsabile Comunicazione “Lamezia Summertime 2017” Giovanna Villella la quale ha evidenziato le novità e le caratteristiche peculiari di ogni singola iniziativa. La Kermesse, intitolata quest’anno “ Cirque en plain air” si svolgerà nei centri storici di Sambiase e Nicastro dal 13 al 17 settembre e godrà  della presenza di otto compagnie di livello nazionale e internazionale e precisamente: il Circus Unartiq, costituito da una coppia di artisti tedeschi, I Ramingo street circus, i La Sbrindola e il Drago Bianco, due compagnie siciliane formate da giocolieri e artisti del fuoco, gli acrobati Nando e Maila, gli artisti burattini del Teatro della Maruca e infine ci sarà lo spettacolo itinerante “ Visionari” di Teatrop che si cimenterà nella parata “ Tzigani” e in una esibizione di Sand Art realizzata da Greta Belometti. Non mancherà naturalmente la partecipazione della band cosentina dei Takabum. Due le novità di questa edizione: la prima consiste nel fatto che giovedì 14 le scuole della città saranno visitate dagli artisti per rapportarsi con i ragazzi proprio il primo giorno di apertura della scuola. La seconda riguarda il coinvolgimento della Lamezia shopping ad opera degli artisti che si attiveranno nei punti focali del commercio di Sambiasae e Nicastro. In tal modo il mondo della cultura si intreccia con quello del commercio in un «  percorso che coinvolge le attività commerciali tenendo accesa la lampadina della positività in un contesto cittadino in cui più di qualcuno si sofferma per lo più sulle negatività» ha precisato il sindaco Paolo Mascaro rivolgendo le due lodi agli organizzatori specie per l’aspetto della comunicazione  che ha permesso di supplire ad un ritardo dovuto quest’anno al fatto che le graduatorie per i finanziamenti sono uscite sul sito della Regione solo il 10 agosto. Sulla stessa linea l’assessore alla Cultura Graziella Astorino che si è complimentata con gli organizzatori per aver «allargato la programmzione nei confronti dei commercianti e dei bambini elevando la qualità della manifestazione appoggiata dalla amministrazione e capace di portare un sorriso in città». Presenti all’incontro anche il responsabile della rassegna “Cinema e Cinema 2017” Ivan Falvo D’Urso, il funzionario comunale Franco Costanzo Piero Bonaccurso, fondatore e direttore di Teatrop e Pierpaolo Bonaccurso, direttore artistico TeatrOltre.

Programma della Kermesse

Mercoledì 13 settembre a Piazza 5 Dicembre: ore 10 Teatrop: Parata Tzigani; Centro storico Sambiase, ore 18.30 La sbrindola: spettacolo del circo contemporaneo Ramingo street circus: Spettacolo di circo di strada Teatrop: Favole di sabbia.

Corso Numistrano: ore 22- La sbrindola: spettacolo delirante di circo contemporaneo

Giovedì 14 settembre – Isola pedonale: ore 11 TeatrOltre visita le scuole di Lamezia Terme con la Sbrindola (Maggiore Perri) e il Circo Ramingo (Borrello); ore 17.30 La sbrindola: spettacolo delirante di circo contemporaneo Ramingo Street circus: Spettacolo di circo di strada e fuoco Teatrop: Visionari

Venerdì 15 settembre- Corso Giovanni Nicotera e Corso Numistrano: ore 11 Parata; 18.30 Takabum: giardino sonoro in continuo movimento Teatro della Maruca: Zampalesta Ramingo street circus: Spettacolo di circo di strada Performance Dand Art e Takabum (Chiostro di San Domenico) Il Dago Bianco: L’arte della manipolazione delle fiamme

Sabato 16 settembre – Corso Numistrano: ore 11- Parata; ore 18.30 Takabum: giardino sonoro in continuo movimento Ramingo street circus: Spettacolo di circo di strada Teatro della Maruca: Zampalesta Circus Unartiq: Fabulous Circus Theater Teatrop: Favole di sabbia per una notte (Chiostro San Domenico) Il Drago Bianco: Etna, l’arte della manipolazione delle fiamme Circus Unartiq: Fabulous Circus Theater

Domenica 17 settembre- Corso Numistrano: ore 10.30 – Ramingo street circus: Spettacolo di circo di strada Circus Unartiq: Fabulous Circus Theater; ore 18 – Teatro della Maruca: Zampalesta Ramingo street circus: Spettacolo di circo di strada Circus Unartiq: Fabulous Circus Theater Nando & Maila; Sconcerto d’amore (Chiostro San Domenico) Il Drago Bianco: Etna, l’arte della manipolazione delle fiamme.

LINA LATELLI LUCIFERO

Articoli Correlati

A settembre la XII edizione festival del fumetto “Le Strade del Paesaggio”

Si terrà dal 21 al 23 settembre a Cosenza il festival del fumetto "Le strade del paesaggio" giunto alla

Read More...

#letturedestate Born to run, un’autobiografia da Boss

"C'è una promessa che l'autore di un libro come questo fa al lettore: aprirgli la propria mente", Bruce Springsteen

Read More...

Buffon ai ragazzi di San Luca: state vicini allo sport, fa crescere (Video)

Ciao a tutti, ciao ragazzi di San Luca, volevo mandarvi un grandissimo abbraccio e volevo dirvi di stare vicini

Read More...

Mobile Sliding Menu