LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

I liberaldemocratici Italiani verso le elezioni regionali 2021

2 min read

I liberaldemocratici calabresi invitano le forze moderate a unirsi su un progetto di governo del territorio che sia autenticamente di rottura con le politiche parassitarie del passato

Comunicato Stampa

I liberaldemocratici calabresi, da tempo, stanno lavorando per proporsi alle imminenti elezioni regionali, se ci saranno le condizioni e l’agibilità politica. E’ sotto gli occhi di tutti il fallimento dell’esperienza politica delle sinistre prima e degli eventi disastrosi e dolorosi, che si sono susseguiti negli ultimi mesi. Non solo quelli relativi alla pandemia, ma dal sempre meno lavoro, dalla sanità allo sbando, dalle numerose inchieste, alla distrazione di fondi pubblici, intrecci tra politica e  ‘ndrangheta. Il tutto, è la dimostrazione del disfacimento e l’inadeguatezza dell’Istituzione, senza tener conto che la nostra regione è ultima in tutti gli indicatori.
Un quadro sostanzialmente da incubo.
La Calabria necessita immediatamente di una svolta come più volte, in passato, abbiamo chiesto. La Calabria ha bisogno di una nuova classe dirigente in grado di affrontare le gravi emergenze che stanno lacerando il già debole tessuto socio-economico.
I liberaldemocratici calabresi invitano le forze moderate a unirsi su un progetto di governo del territorio che sia autenticamente di rottura con le politiche parassitarie del passato. La nostra terra ha bisogno di una rivoluzione liberale in tutti i settori del vivere civile. Chiediamo ai partiti del centro-destra, pertanto, di non perdere tempo in inutili tatticismi che non giovano alla causa comune dei moderati e dei calabresi.
Auspichiamo pertanto in tempi rapidi, un candidato Presidente, lungimirante, attento soprattutto alle necessità lavorative del nostro territorio, il cui profilo e la statura etica deve essere ampiamente patrimonio della società calabrese, punto di sintesi di culture e esperienze di governo che l’area moderata del centrodestra in Calabria è stato capace di promuovere negli anni e che abbia tutte le caratteristiche per poter guidare con equilibrio e efficienza il centro-destra non soltanto alla vittoria nella competizione regionale, ma soprattutto nell’amministrazione sana della macchina regionale, con competenza, responsabilità e capacità di guardare al futuro, sapendo però programmarne con raziocinio le tappe e che saprà interpretare il bisogno di un’autentica rivoluzione liberale che ribadiamo ancora una volta è l’unica piattaforma valoriale e strategica per lo sviluppo della nostra martoriata terra.
I liberaldemocratici italiani intendono partecipare a questa delicata fase della storia calabrese, portando in dote una cultura di governo della cosa pubblica improntata a parametri di concretezza e efficienza.
Coordinatore Regionale
Ciro Giovanni Palmieri