LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Libertas Lamezia non scende dal podio: sei vittorie consecutive

2 min read

Ultimi traguardi della Libertas Lamezia sono quelli di domenica scorsa nella X edizione della “Marcialonga 5 ponti”

LAMEZIA. Non accenna a tentennamenti la serie di vittorie messe a segno dalla Libertas Lamezia. Gli atleti della società lametina hanno infatti conseguito sei vittorie consecutive, insomma non sono scesi dal podio da quando è iniziata la stagione. L’ultima perla alla collana di traguardi conseguiti è stata inserita domenica scorsa in occasione della X edizione della “Marcialonga 5 ponti” tenutasi a Galatro, valevole quale 6^ prova del CdS Master corsa su strada.

La gara si è articolata in un giro di quasi 1,5 km su percorso cittadino ripetuto sei volte, per un totale di circa 9 km. Primo tratto del percorso caratterizzato da una pendenza impegnativa di circa 500 metri, per poi scollinare in una discesa di circa 700 metri e il residuo in pianura.

La Libertas si aggiudica la vittoria di tappa con 1408 punti.  A ruota Podistilocri e Atletica Sciuto rispettivamente seconda e terza, con 1277 e 1070  punti. In classifica generale la Libertas arriva a 177 punti, seguita dal Cosenza K42 con 126 punti e Hobby Marathon Catanzaro con 105 punti.

 

A seguire gli ottimi piazzamenti degli atleti Libertas: M35 Bruno 1^ e in classifica generale 3^. Tucci 2^ e in classifica generale 4^. Ferraro 8^, Vono 12^, Cicco 19^. M40 Rocca 2^. M45 Critelli 2^, Anania 11^. M50 Guzzo 4^, Chirumbolo 18^. M55 Brancatelli 2^, Falvo 4^, Villella 5^, Matani 8^. M60 Bernardi 1^, Cinque 6^, Zarola 8^, Sesto 10^, Pizzuti 12^.

Nella categoria “assoluti” Mascaro 8^. Piazzamenti di rilievo anche per le atlete Libertas: Carnovale 2^ (F55), Scalzo 3^, Buyanova 4^, Taiani 6^ (F50).

 

Risultato degno di nota anche per l’atleta Zaffina che, sabato 16 giugno, si è cimentato nella Mezza Maratona di Roma con il crono di 1 ora 55′. Mentre a Siderno altri due atleti della Libertas hanno parte ai CdS su pista per la fase regionale: si tratta di Palmieri che si è distinto con buoni risultati sia nel lancio del peso (mt8.78) e sia del martello (mt24.55). Mentre Alessandra De Robertis ha corso i 400 metri (1:15:39) e gli 800 (2.58.85) con ottimi tempi.

 

La prossima tappa del Cds Master sarà sabato 23 giugno a Catanzaro per la “16^ StraNotturna” Memorial Fiorentino – Trofeo Leandro Guarneri con la Libertas decisa a confermare la propria leadership in classifica. “Nel capoluogo ci presenteremo in buon numero – spiega il presidente Sesto – e di ciò ringrazio tutta la squadra, che sta dimostrando grande attaccamento e sensibilità, sicuramente un buon viatico per raggiungere un risultato, quando siamo a oltre metà del percorso che sarebbe oltremodo prestigioso per la Libertas”.

Redazione