LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

L’incessante omaggio dei cosentini alla presidente Jole Santelli

1 min read

COSENZA. E’ incessante l’omaggio dei calabresi alla salma di Jole Santelli, prima governatrice della regione, scomparsa prematuramente questa notte.

Rappresentanti istituzionali, politici, ma anche semplici cittadini, sono davvero in tanti quelli che si stanno recando in queste ore a casa della presidente Santelli che questa mattina è stata ritrovata senza vita dal suo domestico. Una delle prime ad arrivare è stato il prefetto di Cosenza Cinzia Guercio. A casa della Santelli a portare le condoglianze alle due sorelle e ai familiari, numerosi politici regionali, tra i quali il vicepresidente della giunta Nino Spirlì – che reggerà la Regione fino al voto – ed il presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini.

C’è anche tanta gente comune che sta rivolgendo l’ultimo saluto alla governatrice nella sua casa di via Piave, nel cuore di Cosenza. I funerali della presidente della giunta regionale si terranno domani, venerdì 16 ottobre alle 10:30. Il feretro della governatrice sarà trasferito nella chiesa di San Nicola a Cosenza dove alle 16.30 sarà celebrata la cerimonia funebre in forma strettamente privata, nel rispetto delle norme anti-Covid. Sabato 17 ottobre, dalle 9 alle 15, sarà allestita una camera ardente in Cittadella regionale a Catanzaro, per consentire ai calabresi che lo vorranno di renderle omaggio. Alle 15, al termine della camera ardente, il presidente della Cec e arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, benedirà la salma di Jole Santelli, prima presidente donna della Regione Calabria.