LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lucia (PD) incontra il Prefetto Priolo su questione campo rom di Scordovillo

2 min read
Franco Lucia
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Nei giorni scorsi il coordinatore cittadino del Pd di Lamezia, Franco Lucia ha incontrato il Commissario Prefettizio, Giuseppe Priolo

Comunicato Stampa

L’incontro si è svolto in un clima di grande cordialità ed è servito al rappresentante del Pd per sottoporre, al Prefetto, varie problematiche di interesse collettivo. In particolare, Lucia ha richiamato l’attenzione sul recente Rogo sviluppatesi nel campo rom di Scordovillo, che ha destato tanta preoccupazione nell’opinione pubblica cittadina.

Ha preliminarmente ringraziato il prefetto Priolo per la sensibilità dimostrata su tale problematica e per la determinazione con cui ha affrontato le varie fasi dell’emergenza e del post emergenza, di raccordo con le altre istituzioni.

Inoltre, nell’esprimere apprezzamento per il recente intervento della magistratura e delle forze dell’ordine nel campo rom ha sottolineato come i tempi siano ormai maturi affinché la politica tutta, dopo i fallimenti dei decenni scorsi, faccia un salto di qualità attraverso un nuovo approccio teso a trovare soluzioni efficaci ad un’annosa e complessa questione che attanaglia la città da troppo tempo.

La Magistratura e le forze di polizia, soprattutto queste ultime, insieme alla polizia municipale, devono garantire un presidio efficace e continuativo all’interno del campo rom al fine di prevenire qualsiasi attività illegale.

Al contempo si deve avviare una  nuova  strategia, responsabile ed unitaria, che preveda il coinvolgimento della parte sana della comunità rom, del comitato spontaneo di cittadini recentemente costituito, delle forze politiche e sociali, che concordemente alle istituzioni devono costruire una prospettiva  di integrazione per dare una collocazione dignitosa a uomini, donne e bambini che vivono nel campo rom. La strada è difficile ma è l’unica praticabile.

Lamezia è matura per perseguirla.

Click to Hide Advanced Floating Content