LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Concorso “Macroscuola”: l’istituto comprensivo di Taverna in finale nazionale

2 min read
Concorso Macroscuola

Concorso Macroscuola

L’IC di Taverna promosso alla finale

Comunicato stampa:

Concorso Macroscuola
Concorso Macroscuola

Con grande soddisfazione di tutti, presso la sede di Confindustria di Catanzaro, l’I.C.  di Taverna è stato ammesso alla fase nazionale del concorso di idee “Macroscuola – Progetta la tua scuola ideale”, promosso dal gruppo Giovani Ance, l’Associazione nazionale costruttori edili.

Una scuola moderna, luminosa, ecosostenibile, che ha la forma di una mano a simboleggiare l’apertura a tutto e a tutti.

Istituto Comprensivo Taverna - Concorso Macroscuola
Istituto Comprensivo Taverna – Concorso Macroscuola

È così che hanno immaginato la scuola ideale i nostri studenti della III A della scuola media di Taverna che con entusiasmo hanno partecipato all’iniziativa elaborando un progetto di scuola ideale che è stata premiata con l’accesso alla fase finale del concorso che si terrà a Roma  il prossimo 3 maggio presso la sede nazionale di ANCE.

La partecipazione al bando ha  stimolato i nostri alunni ad affrontare un interessante compito di realtà che ha richiesto la messa in gioco di conoscenze, abilità, interessi e motivazioni diversi nonché la capacità di cooperare in gruppo. Insomma, un compito di realtà efficace che ha mobilitato le competenze disciplinari e trasversali dei ragazzi.
Per il Dirigente Scolastico, Rita Elia, una conferma positiva delle finalità formative che l’I.C. di Taverna persegue e che si somma ad altre importanti iniziative in corso e a altri riconoscimenti ottenuti come la finale nazionale del Progetto “Inventiamo una banconota”. Dopo quindi la scuola primaria un’altra bella soddisfazione, questa volta per la scuola secondaria di I grado. I ragazzi, guidati dalla docente referente, Annalisa Ganci, si sono dimostrati interessati, coinvolti e partecipi: insomma anche in questo Progetto, l’Ic Taverna si propone all’attenzione nazionale.

Una scuola quindi periferica in quanto a geografia, ma assolutamente in primo piano in quanto ad eccellenze.