Maltrattamenti in famiglia, un arresto nel catanzarese

In Calabria, Cronaca, Ultime notizie On
- Updated

Un 37enne con precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di sostanze stupefacenti è stato tratto in arresto nella serata di ieri dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Catanzaro.

 

 

A.F., 37enne,  aveva atteso il rientro del padre e della propria compagna all’esterno dell’abitazione sito nel quartiere Gagliano e al loro arrivo, vi si è scagliato contro, tentando di aggredire invano la donna. Lei è riuscita a barricarsi in casa e ha subito chiamato le Forze dell’Ordine, giunte dopo pochi minuti. L’uomo è stato quindi fermato mentre cercava di allontanarsi a bordo della propria auto e durante la perquisizione, i militari hanno rinvenuto due martelli all’interno del cofano. Dalla ricostruzione dei fatti, attraverso la denuncia delle vittime, è risultato che l’uomo ha proferito numerose gravi minacce di morte verso il padre e la sua compagna fino a prendere a martellate l’autovettura degli stessi disintegrandone gli specchietti, i tergicristalli e colpendola ripetutamente sulla carrozzeria con gli attrezzi successivamente sottoposti a sequestro da parte dei Carabinieri. Numerosi i precedenti episodi di violenze fisiche e verbali causate dall’uomo che frequentemente, soprattutto nel periodo estivo, si è lasciato andare a violenti ed incontrollabili scatti d’ira, uno dei quali già oggetto di denuncia. In una circostanza la donna era anche finita al pronto soccorso a causa di alcune escoriazioni giudicate guaribili in 10 giorni. L’uomo, arrestato per ipotesi reato di maltrattamenti in famiglia, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Catanzaro – Siano.

V.A.

Articoli Correlati

Legambiente, in Calabri abbattuti il 6% degli edifici abusivi

CATANZARO- Solo il 6% delle ordinanze di demolizione di manufatti abusivi disposte a livello nazionale in Calabria viene eseguita.

Read More...

Cosenza, il Comune conia i ‘bruzi’, i gettoni di 20 euro per i bisognosi

COSENZA. Non più buoni spesa, ma "gettoni", cioè monete in metallo del valore di 20 euro ciascuna, denominate "Bruzi".

Read More...

Il vescovo di Cassano parla ai giovani e cita Jovanotti e Sfera Ebbasta

CASSANO ALLO JONIO. Ha scelto di citare due cantanti il vescovo di Cassano allo Jonio, mons. Francesco Savino, nel

Read More...

Mobile Sliding Menu