Meteo: nel weekend aumento delle temperature con Scipione

In Attualità, Ultime notizie On
- Updated
meteo arriva scipione-LameziaTermeit

In queste ore le ultime piogge poi arriva il caldo di Scipione, fino a 35° sull’Italia.

Il tempo piuttosto instabile di questi ultimi giorni, con piogge e temporali legati ad una bassa pressione che dall’Adriatico si sta portando verso la Grecia, sta per essere scalzato dal sole e dal caldo dell’anticiclone africano Scipione.

Già a partire dalla serata di ieri si è registrato un aumento della pressione su gran parte dell’Italia e il progressivo esaurimento delle precipitazioni su quasi tutte le regioni. Resistono a livello locale soltanto sulle Alpi orientali, sul Piemonte, sulla Puglia montuosa e lungo le coste tirreniche della Calabria.

meteo anticiclone Apollo-LameziaTermeit

L’arrivo dell’anticiclone Scipione

In arrivo da metà settimana, l’anticiclone Scipione si prolungherà presumibilmente fino al primo weekend di giugno. Un colpo di scena dopo le fasi piovose e fresche alternate ad altre più soleggiate e miti che hanno caratterizzato questo mese.

Dagli ultimi aggiornamenti meteo sembra infatti che l’ultimo fine settimana di maggio si concluderà con l’arrivo di una improvvisa estate per l’espansione dell’alta pressione che farà schizzare i termometri ben oltre la media del periodo, con punte di 29-32°C su tutta Italia.

Nel corso del weekend una bolla calda proveniente dall’Africa sospingerà masse d’aria di origine tunisina, algerina e sahariana verso l’Italia: l’aria calda scorrendo sul mar Libico, sul mar Mediterraneo e sul Tirreno si arricchirà di umidità che renderà il clima afoso.

Si registreranno dunque temperature roventi un po’ su tutto il territorio nazionale. In particolare sabato 26 maggio si sfioreranno i 30°C nelle grandi città del Nord, che vedrà un notevole tasso di umidità; seguiranno città come Bari e Catanzaro con 28°C; Padova, Caserta e Catania e molte altre zone vedranno le temperature salire diffusamente sopra i 30 gradi; Roma sfiorerà i 33-34°C; punte di 33°C anche a Bolzano e Taranto, ma in alcune aree più interne potranno essere anche superiori, raggiungendo i 34-35°C.

Le città costiere potranno solo apparentemente godere di un clima più temperato, l’umidità portata dalle brezze di mare contribuirà a far aumentare la temperatura percepita.

Come anticipato, il caldo continuerà ad aumentare anche durante la prossima settimana e da domenica 27 a domenica 3 giugno imponenti bolle d’aria rovente si metteranno in marcia verso l’Europa e l’Italia. Un’ondata estiva che potrebbe dunque durare persino più di due settimane. Un traguardo che, secondo gli esperti, solo pochi anticicloni riescono a eguagliare.

Non resta quindi che approfittarne per uscire a prendere un bel gelato da gustare in riva al mare o cullati dall’aria di montagna, sdraiati all’ombra degli alberi.

V.D.

Articoli Correlati

Incontro a Curinga sul tema 'L'Italia che corre a due velocità'

Incontro a Curinga sul tema “L’Italia che corre a due velocità”

Curinga ha ospitato il convegno sul tema 'L'Italia che corre due a velocità' (altro…)

Read More...
Lamezia. Inagibilita strutture sportive, intervista all'On. Domenico Furgiuele

Furgiuele (Lega): inchiesta su Oliverio, giorno triste per la nostra Regione

Oggi è un giorno triste per la nostra regione costretta ad assurgere agli onori delle cronache nazionali per accadimenti

Read More...

Lamezia, porte aperte all’istituto “Don Milani” per l’open day

LAMEZIA. Il percorso didattico-educativo “È tempo di…valori”, portato avanti dalla scuola primaria e infanzia di San Teodoro e ‘Fabio

Read More...

Mobile Sliding Menu