LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

MTL Calabria aderisce al progetto nazionale per l’uscita dall’Euro

2 min read
MTL Calabria aderisce al progetto nazionale per l'uscita dall'Euro

Al via la raccolta firme presso i comuni per il referendum dall’uscita dall’euro

Comunicato Stampa

Il Movimento politico M.T.L Calabria (movimento territorio e lavoro), guidato dal Presidente Massimo Cristiano già Consigliere Comunale città di Lamezia Terme, in attesa di una imminente riorganizzazione interna, aderisce ufficialmente alla raccolta firme del progetto di legge di iniziativa popolare sull’indizione di un referendum sul recesso dall’Unione Europea, ai sensi dell’art.50 del trattato sull’U. E., depositato in Cassazione dai fondatori del “Movimento Italia libera” e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°136 del 28-05-2020.
Tra i firmatari l’On. Vittorio Sgarbi, promotore dell’iniziativa insieme ad altri  l’Avv.Gian Luca Proietti Toppi del foro di Roma,  Avv. Fabio Pistorino.
Il Comitato promotore sarà aperto a tutti coloro che decideranno di mettersi in rete per partecipare alla raccolta delle firme necessarie per presentare in Parlamento il progetto di legge costituzionale.
E’ un momento storico importante perché dopo trent’anni è stata posta la prima pietra affinché il popolo italiano possa tornare ad esprimersi sul ruolo dell’Italia in Europa e riacquistare la sovranità nazionale e monetaria perduta,argomento quest’ultimo, scomparso dal dibattito politico nazionale e che, invece, rappresenta il tema fondamentale per ogni nazione libera e sovrana.
L’emergenza scatenata dal Covid-19 ha dato la definitiva dimostrazione che l’Unione Europea è un progetto totalmente fallimentare che cura gli interessi della finanza e delle banche lasciando morire di fame i popoli.
Ciascun cittadino italiano, grazie a questo progetto di legge popolare, potrà essere protagonista per liberare l’Italia da quei politici asserviti a lobbies che ci hanno privato della sovranità politica, fiscale e monetaria cancellando le basi della nostra Costituzione Repubblicana.

Aderiamo a questo progetto, in maniera convinta e disinteressata, in linea con le nostre battaglie sovraniste che ci vedono impegnati dal 2011, consapevoli che diversamente non ci sarà futuro in questa Europa dei vincoli di bilancio, dello spread, del Mes, deficit al 3%, del fiscal compact, del debito, dei mercati, dei regolamenti assurdi, lontana dall’economia reale e lontana dal popolo, bisogna uscire dal concetto di moneta debito, e ritornare stampare la nostra moneta sovrana, ricordiamo che l’Italia prima di entrare nel calderone europeo era la quarta potenza mondiale. Un esempio lampante, dal 2011 ad oggi, per “restare” all’interno dei vincoli di bilancio  europeo la sanità pubblica ha subito ben 37 miliardi di euro di tagli. Per questo invitiamo tutti coloro che credono nel vero concetto di sovranità, ad unirsi alla causa. È possibile sottoscrivere il progetto di legge recandosi presso il proprio Comune di residenza, oppure per diventare promotore, su tutto il territorio regionale, contattandoci direttamente sul social network Facebook, anche tramite i gruppi BASTA EURO – ITALEXIT,  ItaLi – Italia libera, e condividere questa iniziativa diventando insieme a noi, protagonisti di questa comune rivoluzione.

Presidente MTL Calabria 
Già Consigliere Comunale Lamezia Terme
Massimo Cristiano