LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Nicotera (Patto Sociale): introdurre corse giornaliere dalla stazione di Sambiase

2 min read
giancarlo nicotera

giancarlo nicotera

L’avvocato Giancarlo Nicotera di Patto Sociale ha inviato nei giorni una lettera all’assessore regionale ai trasporti Francesco Russo, all’assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno e al responsabile regionale di Trenitalia Domenico Scida chiedendo l’introduzione delle corse giornaliere dalla stazione di Lamezia Terme-Sambiase per il prossimo orario 2019-2020

Di seguito la missiva:

Alla cortese attenzione

del VicePresidente
ed Assessore della Regione Calabria
con delega al sistema della Logistica ed al piano regionale dei trasporti
Preg.mo Prof. Francesco Russo

dell’Assessore alle
Infrastrutture della Regione Calabria
Preg.mo Dott. Roberto Musmanno

della Società Trenitalia-F.S.
Divisione regionale Calabria
Preg.mo Direttore Domenico Scida

Oggetto: introduzione corse giornaliere Stazione di Lamezia Terme-Sambiase prossimo orario 2019-2020.

Ill.mi,
sento parlare di treni a lievitazione magnetica, con tecnologia Hyperloop.
Vi scrivo da Lamezia Terme, in particolare nell’interesse degli utenti che risiedono nell’ex Comune di Sambiase, non per chiedervi la fruizione di capsule aerodinamiche, nella contingenza sarò certamente più terreno.
Sambiase è un quartiere assai popoloso, con 20.000 residenti.
Da tempo RFI, grazie alle nostre denunce e ad un’intelligente e lungimirante politica di recupero urbano, ha completamente restaurato e messo in sicurezza la Stazione sambiasina, anche grazie ad un importante investimento economico.
Succede però, come già fatto presente per le vie brevi e con precipue missive, che nessun treno, neanche locale, si ferma oggi a Sambiase, nonostante la presenza di pendolari (studenti, lavoratori e semplici passeggeri) che, nei periodi autunnali ed invernali, si recano ogni giorno a Lamezia Terme-Nicastro, a Catanzaro o, ancora, a Lamezia Terme Centrale.
Esiste quindi una Stazione restaurata completamente che rischia di rimanere una piccola cattedrale nel deserto perché totalmente inutilizzata.
Possono, 20.000 persone, non usufruire di un benché minimo servizio di trasporto su rotaia?
Sarebbe pertanto fondamentale che nel nuovo orario venissero inserite delle corse “da e per” Sambiase in orari congrui ed utili per gli studenti ed i lavoratori.
Avendo avuto modo di apprezzare il Vostro lavoro, anche per le stazioni lametine, non posso non sottolineare l’importanza di tali servizi per una utenza assai cospicua che ha il sacrosanto diritto di usufruire di un trasporto fondamentale per gli spostamenti quotidiani al pari degli altri cittadini calabresi.

Giancarlo Nicotera – Patto Sociale

Click to Hide Advanced Floating Content