Parghelia, arrestato un uomo di 44 anni con l’accusa di tentato omicidio

In Cronaca, Ultime notizie On

PARGHELIA. Ha prima aggredito e colpito alla testa, con una bottiglia, un quarantasettenne, con precedenti, e poi gli ha sferrato un calcio, quando era a terra, facendogli perdere brevemente i sensi. Gianluca Bagnato, genovese, di 44 anni, anch’egli con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio.

Il fatto è avvenuto a Parghelia al termine della festa in onore della Madonna di Portosalvo.
L’aggressore, dopo avere colpito la sua vittima probabilmente per una lite di cui non si conoscono i motivi, ha anche minacciato i presenti con un coltello a mezzaluna per poi dileguarsi. Un carabiniere libero dal servizio, presente in zona, lo ha inseguito e, contemporaneamente, ha avvertito i colleghi della Compagnia di Tropea che, messisi sulle sue tracce, hanno rintracciato e bloccato Bagnato trovato in stato di ebbrezza alcolica. Durante una perquisizione personale e domiciliare è stata trovata e sequestrata l’arma utilizzata per minacciare e un altro coltello.

Articoli Correlati

Posata la prima pietra del complesso parrocchiale di Cancello

Serrastretta. Posata la prima pietra del complesso parrocchiale di Cancello

Posa della prima pietra domenica mattina a Cancello, frazione di Serrastretta, del complesso parrocchiale di Angoli, Migliuso e Cancello

Read More...
Mario Oliverio

Lamezia, Piccioni: “La rivoluzione annunciata da Oliverio non c’è stata”

LAMEZIA. Rosario Piccioni, ex consigliere comunale ed esponente di spicco della sinistra lametina, interviene sull’inchiesta “Lande desolate” che vede

Read More...

I bambini di Pentone fanno festa al Villaggio di Babbo Natale

MAIDA. Il comune di Pentone, situato nella presila catanzarese ha voluto regalare un giorno da favola ai bambini delle

Read More...

Mobile Sliding Menu