Piccioni (LBC): Amministrazione intervenga su degrado pineta lungomare

In Politica, Ultime notizie On

Cumuli di ogni genere di rifiuti, addirittura pneumatici, abbandonati da giorni; alberi sradicati dal maltempo, cestini stracolmi di immondizia

Comunicato Stampa

Dai cittadini ci viene segnalata una situazione di estremo degrado della pineta che costeggia il lungomare Falcone – Borsellino.

Uno dei “polmoni verdi” della nostra città, frequentatissimo durante tutto l’anno, si trova in uno stato di inaccettabile abbandono.

Sicuramente chi abbandona i rifiuti illegalmente va punito: in questo senso occorre essere intransigenti in nome del senso civico e dell’amore per la nostra comunità che tutti i cittadini devono avere.

Ma è vero anche che ormai da dicembre è scaduta la convenzione con l’associazione sportiva che per anni ha gestito con passione e professionalità un’area verde diventata un punto di riferimento in città per chi ama praticare sport e passeggiare all’area aperta, con il percorso della salute e una pulizia e manutenzione costante del verde e delle attrezzature. Fino ad oggi, da quanto ci risulta, a tre mesi dalla scadenza della precedente convenzione, non si sa nulla su cosa voglia fare il Comune.

Uno spazio verde a due passi dal mare dove ogni giorno, soprattutto nei fine settimana, tanti sportivi si allenano, tante famiglie passeggiano all’aria aperta con i bambini e dove tra poco con le giornate più calde qualcuno potrà pensare di organizzare dei picnic, non può essere lasciato nell’abbandono e nell’incuria.

Rivolgo un appello all’amministrazione comunale, in particolare agli assessori all’ambiente e allo sport, perché si intervenga immediatamente per riportare la situazione dell’area alla normalità e, al più presto, si provveda a dare nuovamente alla pineta del lungomare una gestione adeguata, che consenta di proseguire il percorso positivo di questi anni che ne ha fatto uno spazio aggregativo per tutti all’insegna dello sport, del contatto con la natura e della socializzazione.

Nelle scorse settimane  ho presentato una mozione con cui ho chiesto all’amministrazione comunale di attivarsi prima possibile in vista della stagione estiva, per rendere accogliente la zona mare della nostra città, sia nel tratto di lungomare Falcone-Borsellino sia nel tratto di Ginepri: penso alla manutenzione del manto stradale per raggiungere i due tratti di lungomare, alla riparazione dell’illuminazione pubblica, alla pulizia e cura dei due lungomari, della pensilina e dell’anfiteatro, alla programmazione della pulizia delle spiagge e dei servizi.

Non stiamo parlando di grandi progetti, ma di interventi fattibili che soprattutto vanno programmati per tempo, non a ridosso della stagione estiva o a stagione estiva avviata

Rosario Piccioni
Lamezia bene comune

Articoli Correlati

Lamezia. Nell’area industriale avvelenati con il lumachicida cuccioli di cane e cagnette incinte

LAMEZIA. Avvelenamento con il lumachicida di un branco di cani randagi, tra cui anche tanti cuccioli e cagnette incinte

Read More...
coronavirus

Coronavirus in Italia: la prima vittima è un uomo di 78 anni. Una ventina i casi di positivi al virus

Arriva, anche in Italia, il primo morto per il Coronavirus. Adriano Trevisan, di 78 anni, è deceduto all'ospedale di

Read More...
Coronavirus: un caso sospetto anche in Calabria

Coronavirus: le risposte ai dubbi più frequenti su prevenzione e trasmissione

I coronavirus (CoV) sono un’ampia famiglia di virus respiratori che possono causare malattie da lievi a moderate, dal comune

Read More...

Mobile Sliding Menu