LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

E Raffaella è mia (anzi, tota nostra est!)

3 min read
Raffaella-Carra'

Raffaella-Carra'

L’ombelico, il tuca tuca, le spalline, il carré biondissimo, le carrambate, Boncompagni, Japino, gli spot pubblicitari, The Voice; tutto questo è la Raffa nazionale, una Nike di Samotracia del regno televisivo. Chapeau!

Ho dovuto pagarla tanto
Ho dovuto pagarla cara
Ma ho deciso ho detto “tento
Mal che vada solo nega”
Ho girato il Latin America
Cuba, Messico, Argentina
E non c’è nome più potente
Non c’è nome più importante

Ho cercato il suo manager
Ho cercato la sua mail
Incredibile la fortuna
Incredibile solo una
Incredibile l’ egoismo
Maledetta la gelosia
Maledetta però mi piace
Incredibile però è
Mia
Mia
mia
mia

E Raffaella canta a casa mia
E Raffaella balla a casa mia
E non mi importa niente
Non può entrare altra gente

E Raffaella canta a casa mia
E Raffaella è mia, mia, mia
E tutto il vicinato
Ascolta il repertorio
Che canta solo per me…

Non vale no, no
Ero in volo no, no, no
Mentre tu cantavi no non è per niente giusto e quindi
Male! Chi si distrae
Perde un’ occasione, una lezione
Una canzone allegra
Di quelle che ti fanno ridere
Una canzone strega
Che non puoi più dimenticarla
E puoi ignorarla o ascoltarla
Ma non ti
perdonerà
Mai
Mai
Mai
Mai

E Raffaella canta a casa mia
E Raffaella balla a casa mia
E non mi importa niente
Non può entrare altra gente

E Raffaella canta a casa mia
E Raffaella è mia, mia, mia
E tutto il vicinato
Ascolta il repertorio
Che canta solo per me…

Sposta tutti i mobili
Mettili giù in cantina
Arriva, arriva, arriva
Stacca radio e telefono
Presto camera mia
Paradossalmente sarà sua
Sua
Sua
Sua
Sua

E Raffaella canta a casa mia
E Raffaella balla a casa mia
E non mi importa niente
Non può entrare altra gente

E Raffaella canta a casa mia
E Raffaella è mia, mia, mia
E tutto il vicinato
Ascolta il repertorio
Che canta solo per me…
(Tiziano Ferro)

Raffaella-Carra'
Raffaella Carra’

Showgirl, cantante, ballerina, attrice, conduttrice televisiva e autrice italiana: un cursus honorum che si innesta nel cuore di una memoria formativa, siglata CSC.
Il Centro sperimentale di cinematografia, oggi fondazione con sede centrale a Roma, è una delle più antiche istituzioni specializzate nella formazione professionale in ambito cinematografico, seconda solo al prestigioso istituto VGIK di Mosca: annovera tra i suoi istituiti, oltre a lei, Silvano Agosti, Marco Bellocchio, Néstor Almendros, Rik Battaglia, Carlo Briani, Claudia Cardinale, Liliana Cavani, Armando Cavaliere, Mara Maryl-Chianetta, Renato De Carmine, Emidio Greco, Roberto Faenza, Antonello Falqui, Paolo Ferrari, Gabriel García Márquez, Ernesto Gastaldi, Francesco Maselli, Gianfranco Mingozzi, Domenico Modugno, Rosalba Neri, Giuseppe Lanci, Giuseppe Sacchi, Vittorio Storaro, Stefano Satta Flores.
Quindi, figlia dell’eredità classica per l’arte della parola, a lei passata attraverso l’oratoria dei suoi grandi maestri, non c’è che dire!.
In tutte le versioni, tuttavia, l’abbiamo conosciuta, meno in quella latina: eppure l’ombelico del mondo, Roma capitale, per capirci, l’ha di lungo preceduta.
Provvediamo noi, sanando il piccolo iato, per farla passare dall’icona al mito:
Raphaela Roberta Pelloni est cantrix et actrix italica, cui Carrà est cognomen artis: laborat in tele-visione et omnibus carissima est.

Cantus clarissimi Raphaelae Carrà sunt:

  • Dies festus (Fiesta)
  • In amore omne  a te incipitur  (En el amor todo es empezar)
  • Qui dolor! (¡Qué dolor!)
  • Susurrus (Rumore)
  • Calidus, calidus (Caliente, caliente)
  • Quam  pulchrum est amare Tergesto deorsum ( Tanti auguri)

E così da oggi la battezziamo la Car(rea) Silvia! La lupa Capitolina le fa un baffo! Quello resta a Japino! Ahahah!

Prof. Francesco Polopoli