Giovedì 2 Luglio 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Sequestrato l’agriturismo del sindaco di Cosoleto

1 min read
Sequestrato l'agriturismo del sindaco di Cosoleto

Sequestrato l'agriturismo del sindaco di Cosoleto

motori-lamezia

Coinvolti anche vicesindaco e tecnico comunale

COSOLETO (REGGIO CALABRIA). I carabinieri del Nas hanno sequestrato a Cosoleto l’agriturismo “Casa Gioffré” di proprietà del sindaco del comune del Reggino, Antonino Gioffrè, che è stato denunciato per abuso d’ufficio assieme all’ex vicesindaco Giuseppe Modafferi e al tecnico comunale Giuseppe Toscano.

Secondo gli accertamenti compiuti dai militari, coordinati dalla Procura di Palmi e in collaborazione con la locale Compagnia di Palmi, Toscano e Modafferi non avrebbero eseguito l’istruttoria relativa alla Scia presentata dal sindaco Gioffrè in merito all’immobile da destinare ad agriturismo.

E così oltre a violare le norme regionali in materia avrebbero procurato al sindaco, un ingiusto vantaggio.

Il sindaco di Cosoleto è stato inoltre denunciato per abusi edilizi e per truffa per la presentazione al Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria di una documentazione palesemente falsa alo scopo di ottenere indebitamente la somma di poco meno di 75 mila euro.