Sorianello (VV). Abuso d’ufficio: a giudizio sindaco e vicesindaco

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated
Tribunale Vibo Valentia

Il caso riguarda la gestione di alcuni immobili

SORIANELLO (VIBO VALENTIA). Il Gup di Vibo Valentia ha disposto il rinvio a giudizio di dieci persone, tra cui il sindaco ed il vicesindaco di Sorianello, Sergio Cannatelli e Carmine Mangiardi, accusate, a vario titolo, di abuso d’ufficio e tentata concussione in relazione alla gestione di alcuni immobili di proprietà dell’ente adibiti ad alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Tra i rinviati a giudizio c’é anche Pasquale Scalamogna, funzionario dell’Ufficio tecnico del Comune ed assessore comunale all’Urbanistica a Vibo Valentia.

L’inchiesta della Procura della Repubblica di Vibo Valentia che ha portato al rinvio a giudizio si basa sulle indagini condotte dai carabinieri.

I fatti contestati risalgono al 2016. La prima udienza del processo é stata fissata per il 28 aprile.

Articoli Correlati

Piccioni: da oggi possibile richiedere indennità per collaboratori sportivi

Piccioni: boccata d’ossigeno anche per il mondo dello sport lametino (altro…)

Read More...
Comune Lamezia Terme - LameziaTerme,it

Lamezia. Pubblicato il modulo richiesta buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Sono disponibili i modelli di dichiarazione per la richiesta, da parte delle famiglie in difficoltà, dei buoni spesa utilizzabili

Read More...
caritas diocesana

Prosegue l’impegno della Caritas diocesana a favore dei piú deboli

In questi giorni difficili che stiamo vivendo, la Caritas diocesana prosegue nel suo servizio a favore dei piú deboli

Read More...

Mobile Sliding Menu