LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Il teatro amatoriale lametino trionfa nel crotonese con la compagnia Vercillo

2 min read
Il teatro amatoriale lametino trionfa nel crotonese con la compagnia Vercillo

Si è conclusa la rassegna “Teatro Sotto le Stelle – Premio Città di Melissa”, organizzata dal gruppo teatrale La Torre, con il patrocinio del comune e finanziata dalla regione Calabria, Pac 2014-2020 annualità 2019

Il gruppo Vercillo è tornato a casa con diversi riconoscimenti ottenuti con la commedia Fortuna con la C Maiuscola, liberamente tratta da Eduardo De Filippo, regia di Raffaele Paonessa. Nella piazza Padre Pio di Torre Melissa, dopo la brillante esibizione del gruppo organizzatore, La Torre, si è dato il via alla premiazione delle compagnie che si erano esibite durante l’estate.

Alla compagnia lametina, sono andati diversi premi: miglior attore caratterista con Giovanni Paolo d’Ippolito; migliore scenografia realizzata da Giuseppe Persico, attore dello stesso gruppo: migliore regia con Raffaele Paonessa. Tre importanti riconoscimenti che premiano non tanto la bravura artistica quanto il coraggio, di riprendere dopo il lungo lockdown, gli spettacoli teatrali in giro per la Calabria con la medesima passione e professionalità se pur trattasi di teatro amatoriale.

I tre premiati hanno dedicato il riconoscimento al tutto il gruppo, sottolineando la forza della squadra ed il prezioso contributo artistico ed umano di ogni attore.

Il teatro amatoriale lametino trionfa nel crotonese con la compagnia Vercillo

Ringrazio gli amici del gruppo La Torre – ha dichiarato il regista Paonessa – non per questo premio, ma per aver restituito a noi compagnie ed al pubblico, la bellezza del teatro, sotto il suggestivo cielo di questo borgo calabrese, naturalmente attraente. Una piazza, allestita nella massima sicurezza come un maestoso teatro, concedendo ai turisti ed appassionati di trascorrere un’estate all’insegna di un teatro che è strumento di comunicazione culturale, turistica ed emozionale.

Una serata svoltasi in un’atmosfera estiva di serenità, con un clima meteorologico ancora estivo, e con un calore di sorrisi ed allegria che ha se pur a distanza, unito i presenti in una comune passione che porta il nome di arte teatrale.

Salvatore Filosa, presidente del gruppo La Torre, ha salutato e ringraziato tutte le compagnie teatrali, per aver accettato di credere in quella sua sana follia, che ha trovato il supporto di tanti attori, dall’amministrazione comunale, agli spettatori, alle realtà vitivinicole che hanno accompagnato ogni spettacolo, ai suoi compagni di viaggio, alla bellezza dell’essere calabresi appassionati. Il taglio della torta ha posto suggello alla fine di questa edizione della rassegna, il cui primo posto è andato alla compagnia Codex 8&9 di Rossano, volgendo però lo sguardo al futuro per nuovi progetti.