LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Tradizioni: l’albero di Natale dell’Immacolata

2 min read

Nonostante ormai si assista a sontuosi alberi colmi di decorazioni già dalla fine di novembre, da tradizione è sempre stato il giorno dell’Immacolata a dare il via alle feste natalizie

C’è chi si cimenta nella realizzazione di maestosi presepi e chi, invece, mostra una cura maniacale nella creazione di alberi di Natale degni del migliore flower designer dei giorni nostri e chi entrambi.

Ma qual è l’origine dell’albero di Natale?

Come per quasi tutte le tradizioni cristiane le origini vanno ricercate in ambito pagano: con probabilità l’uso dell’abete come albero simbolo della vita era già di voga tra le popolazioni celtiche dei Druidi.

Anche i Romani durante i Saturnalia usavano donare dei rametti provenienti da una pianta sempreverde come buon auspicio.

Quindi sono infine i Cristiani che lo associano a Gesù Cristo legandolo alla simbologia dell’albero della vita o rimandando all’albero del bene e del male, come nel caso del Giardino dell’Eden.

Però, il primo vero e proprio albero di Natale si deve alla Duchessa di Brieg che, in Germania, nel 1611 durante i preparativi per i festeggiamenti di Natale notò che l’abete che si trovava nel suo giardino avrebbe potuto occupare un angolo rimasto vuoto dalle decorazioni natalizie.

Le leggende si spendono e toccano diverse città sparse nel mondo; di sicuro sappiamo che nella nostra terra la giornata dell’8 dicembre è da sempre legata ad una serie di tradizioni: alla conclusione della Novena per la Madonna dell’Immacolata, alla preparazione delle tradizionali grispelle e alla decorazione dell’albero di Natale.

Che sia vero o artificiale, piccolo o particolarmente alto, colmo di palline variopinte, nastri e luci intermittenti, l’importante è che si realizzi in armonia e in famiglia, condividendo insieme un momento intimo di conviviale familiarità che sia di preparazione al periodo natalizio a cui si va incontro.

Felicia Villella

Click to Hide Advanced Floating Content