LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



La Vigor Lamezia Women si prepara alla partita con la Sangiovannese

2 min read

E’ una partita fondamentale per avvicinarsi alla cima della classifica. La Vigor Lamezia Women ha già affrontato la squadra avversaria poche settimane fa battendola sul campo di San Giovanni in Fiore con il punteggio di 8-0

Ogni partita è a sé e presenta delle difficolta per cui non è una sfida da sottovalutare. La vittoria nell’ultima partita contro il New Cap 74, squadra diretta concorrente ha suscitato molto entusiasmo e fiducia per il proseguo del campionato. L’unica nota stonata nello scontro di domani è la pesante assenza di Julia Ferereira a causa di una squalifica per somma di ammonizioni.

La compagine lametina si presta ad affrontare  la partita con massimo impegno e determinazione, anche perché contemporaneamente si disputerà lo scontro diretto tra New Cap 74 e Taranto, la quale, in caso di un eventuale pareggio permetterebbe alla Vigor Lamezia Women di allungare le distanze sulle squadre pugliesi.

Il presidente Nicola Mazzocca esordisce:  “L’obiettivo è di  lottare per conquistare un posto tra i piani alti della classifica con  l’eventuale possibilità di promozione in serie A. Si è creato un gruppo affiatato e coeso grazie alla capacità dell’ allenatore Monti che ha saputo amalgamare un gruppo che non conosceva, considerato che dieci elementi della squadra  sono nuovi acquisti.”

Prosegue il presidente: “C’è stata la necessità di un po’ di tempo prima di riuscire a trovare la giusta sincronia che adesso risulta evidente. Sono soddisfatto dell ’ultima partita con il New Cap nella quale le ragazze sono state capaci di sbloccare la partita negli ultimi minuti del primo tempo in modo da iniziare il secondo con una fiducia maggiore. Nella squadra sono presenti giocatrici di alto valore tecnico e tattico: Ferreira, Seviglia, Linza, Praticò che ha esordito dalla serie C, Aliotta che mostra  miglioramenti continui di partita in partita, Masaro che nonostante qualche problema fisico fa sentire costantemente la sua presenza in campo, Ierardi che in questo momento sta giocando  al di sotto delle proprie possibilità ma ne conosciamo bene il proprio valore, la lametina De Sarro che  sta contribuendo in modo significativo alle buone prestazioni della squadra  e i due portieri sempre pronti all’occorrenza“.

Conclude: “Per compiere il salto di qualità è necessario acquistare qualche giocatrice di livello eccellente, tra l’altro è già stata individuato un nome importante per il prossimo campionato. Storicamente la Vigor Lamezia Women non ha mai occupato una posizione inferiore al terzo posto della classifica e la possibilità di compiere il salto di qualità salendo in serie A è molto concreta, bisogna però cercare di incrementare punti stando attenti a non disperderli in modo ingenuo come successo negli scontri con la  Salernitana o l’Irpinia. Inoltre nella giornata di venerdì, attenendosi al protocollo sanitario sono stati effettuati tamponi a tutta la squadra che fortunatamente hanno dato esito negativo al Covid-19.”

Click to Hide Advanced Floating Content