A CENA CON LIDIA

In Eventi&Cultura On
- Updated

È stata ospitata alla Progetto Sud di Don Giacomo Panizza Lidia Bastianich, arrivata alla notorietà in italia dopo aver partecipato a programmi di grande successo come Masterchef Junior, ma che è da tempo una delle più famose chef “di frontiera”, avendo esportato da decenni ormai la cucina italiana negli States – nonché testimonial dei prodotti enogastronomici calabresi nel mondo.

Una serata rigorosamente “bio”, con una cena (preparata dalle cuoche della comunità, e servita dai ragazzi disabili) a cura della Cooperativa Le Agricole. Quella della Cooperativa è ormai una realtà consolidata, che purtroppo però nelle ultime settimane è stata messa sotto i riflettori per le intimidazioni e i danni subiti.
Sono di diverse etnie le donne che ogni giorno lavorano sui terreni confiscati alla ‘ndrangheta, terreni che potremmo definire “rinati”; e sono state proprio loro a cimentarsi in cucina per servire le loro portate alla chef, che ha subito sottolineato come questi piatti fossero pieni “di forza e di amore”.
La sala è stata curata e preparata in ogni minimo dettaglio per riecheggiare l’autunno calabrese fatto di ulivi e frutti della terra: peperoncini per segnaposto, stoviglie bio, cassette di frutta e ortaggi in bella vista a colorare lo sfondo.

La chef Bastianich ha detto: “un’impressione straordinaria, quella che ho ricevuto: e mi ha dato davvero un calore dentro al cuore vedere questi ragazzi così entusiasti.
Sono queste le persone che hanno più bisogno di cure e attenzioni, perché sono loro le più importanti per la nostra società, e credo fermamente che siano state mandate da Dio per darci un sentimento, un feeling, forse per metterci in linea. Noi pensiamo sempre di stare bene, pensiamo di saper fare tutto: ma sono proprio loro le persone che ci riassestano.
Conosco la Calabria da tempo
”, ha proseguito la mamma del famoso ristoratore Joe Bastianich, ospite del presidente della regione Calabria Mario Oliverio, “ma sei mesi fa ho avuto modo di conoscerla più intimamente e conoscerne i prodotti, la produzione… e ci ritorno sempre con grande piacere.
Penso che qui ci sia una vera e propria cultura del cibo, e per questo motivo credo sia opportuno farla conoscere anche all’estero
”.

Oliverio si è detto entusiasta della presenza di questa donna straordinaria all’interno di una stuttura straordinaria come quella di Don Giacomo, “luogo di accoglienza: questa è la Calabria vera e positiva che non vuole lasciare dietro nessuno. Lidia Bastianich valorizza con la sua figura la nostra terra”; il presidente ha parlato poi di sostegno per Don Giacomo, dichiarando la vicinanza delle istituzioni alla comunità: “stiamo cercando di estirpare questa mala pianta che produce solo danni alla Calabria, la buona politica è quella che mette al centro il bene comune, e quindi deve mettere prioritariamente in contrasto la lotta alla criminalità organizzata”.

Le Agricole in cucina
Ha poi aggiunto lo stesso Don Giacomo: “il presidente Oliverio ha voluto farci questa sorpresa, dopo i danni che abbiamo avuto queste cose ci tirano un po’ su, e possiamo allora guardare avanti e dire con questa cena che possiamo cambiare insieme la Calabria. Le nostre donne, poi, si sono sentite valorizzate al pensiero di dover cucinare per i nostri ospiti, perché la vera gioia viene proprio da qui: fare le cose per gli altri ”.

Valentina Arichetta

Articoli Correlati

Inagibilità impianti, Conad Lamezia non iscrive squadra al campionato di A2

Inagibilità impianti, Conad Lamezia non iscrive squadra al campionato di A2

L’ennesimo rinvio, l’ennesimo nulla di fatto, l’ennesima dimostrazione di incompetenza e di superficialità, di menefreghismo e di incapacità amministrativa.

Read More...
Lamezia. Attività del Ser-D nelle scuole contro le dipendenze patologiche

Lamezia. Attività del Ser-D nelle scuole contro le dipendenze patologiche

Si è concluso il progetto “Scuole Amiche” messo a punto dal SerD di Lamezia Terme, per l'anno accademico 2017/2018,

Read More...
D'Ippolito (M5S) a Scura: "Blocchi gli atti che fermano il rilancio della sanità lametina

D’Ippolito (M5S) a Scura: Blocchi gli atti che fermano il rilancio della sanità lametina

Nota stampa del deputato M5s Giuseppe d'Ippolito sullo spostamento delle attrezzature ospedaliere a Soverato (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu