Arci Lamezia Vibo: fatti San Calogero non possono passare inosservati

In Politica On
Arci Lamezia Vibo: fatti San Calogero non possono passare inosservati

Ciò che è accaduto a San Calogero, in provincia di Vibo Valentia, non può passare come uno dei “soliti episodi” che possono accadere in Calabria.

È chiaro che non è, solamente un episodio di razzismo, ma certamente qualcosa di più.
Ha a che fare con la sicurezza e la legalità dei territori.
Al posto di Sacko Soumalya, cittadino del Mali di 29 anni, morto dopo essere stato ferito a colpi di fucile sparati da ignoti, poteva esserci un qualsiasi cittadino calabrese.
Di origine maliana anche i due feriti che si trovavano con il sindacalista proveniente dal Mali.
Ma ciò che è assurdo, al di là della nazionalità, è che si possa perdere la vita per una lamiera, con un colpo di fucile da caccia sparato, con evidente crudeltà, in testa.
È un grave problema , politico e sociale, che evidenzia il dramma di uno Stato assente e “distratto”, in un territorio difficile e complicato come quello calabrese. C’è bisogno del contributo di Tutti perché qualcosa possa cambiare in meglio.

Articoli Correlati

Il fotoritocco sa un po’ di tarocco

Il fotoritocco sa un po’ di tarocco

Instagram e Facebook spingono tantissimi utenti a correggere o a modificare le proprie foto con Photoshop o altri ausili

Read More...
temporali-LameziaTermeit

Meteo: ancora tanti temporali al Sud, l’estate volge al termine?

Anche la prossima settimana temporali pomeridiani colpiranno il Centro-Sud, Sardegna e Sicilia (altro…)

Read More...

Coldiretti: i prodotti che i turisti portano a casa sono quelli agroalimentari

Oltre il 50% dei turisti che sono stati in Calabria e ritornano a casa dopo il Ferragosto porteranno con

Read More...

Mobile Sliding Menu