Castrovillari, falsifica il testamento: i finanzieri gli sequestrano i beni

In Cronaca On

I finanzieri della compagnia di Castrovillari hanno eseguito un provvedimento di sequestro per un importo di circa 130 mila euro, nei confronti di un uomo di 40 anni, denunciato per i reati di falso, tentata truffa ed utilizzo illecito di carte di credito e per essersi appropriato illecitamente di un patrimonio ereditario che non gli spettava.
Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura della Repubblica.
L’indagine è scattata a seguito della denuncia presentata dalla sorella del defunto, sua unica erede. Dalle indagini è emerso che il quarantenne, oltre ad appropriarsi di libretti e buoni postali, avrebbe anche prelevato denaro contante del defunto utilizzando un bancomat e, dopo avere presentato un testamento recante la falsa firma della persona deceduta, si era intestato, con una successione ereditaria, tutto il patrimonio di beni mobili e immobili di proprietà dello scomparso.

Articoli Correlati

XVI Peperoncino Jazz Festival - LameziaTerme.it

Il peperoncino jazz festival diventa maggiorenne

Sì, avete letto bene: il festival, che consideriamo a tutti gli effetti il nostro “primo figlio”, è diventato maggiorenne!

Read More...
Impressioni Mobili, sabato l'inaugurazione di "Lamezia Experience 2"

Impressioni Mobili, sabato l’inaugurazione di “Lamezia Experience 2”

Sabato 20 luglio, Impressioni Mobili volge al termine con “Obiettivo piana”, la mostra fotografica curata da 35 Millimetri –

Read More...
Milena Liotta

Liotta (PD). Sostenere proposta Abramo su Agenda Urbana

Abramo in qualità di Presidente della Provincia si impegna a render agibile lo stadio Carlei e propone di rimodulare

Read More...

Mobile Sliding Menu