LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

ITE De Fazio di Lamezia Terme vince premio Ordine dei giornalisti

2 min read

A Cesena la premiazione delle scuole vincitrici, tra cui l’ITE De Fazio di Lamezia Terme

LAMEZIA. Un’altra grande soddisfazione per l’ITE Valentino De Fazio di Lamezia Terme. Il consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, infatti, ha annunciato che l’istituto lametino e in particolare il giornale “Partita Doppia“, coordinato e diretto dal professore  Raffaele Spada, risulta uno dei vincitori del concorso nazionale “Fare il giornale nelle scuole“, giunto alla sua XV edizione.

Una iniziativa, quest’ultima, concepita con lo scopo di avvicinare e far appassionare gli studenti al variegato mondo dell’informazione, attraverso l’istituzione, nelle diverse scuole, di iniziative volte alla valorizzazione dell’attività giornalistica quale strumento di arricchimento del linguaggio, del proprio bagaglio culturale e di maturazione di una coscienza civile.

La lettera di premiazione al De Fazio è giunta in seguito al completamento, da parte del gruppo di lavoro “Il giornale e i giornalismi nelle scuole”, coordinato dal consigliere nazionale Paolo Pirovano, dell’esame delle centinaia di elaborati giunti, da tutte le regioni italiane, al consiglio nazionale dell’Odg.

Sono dunque stati visionati vari giornali, online o multimediali, redatti nell’anno scolastico 2016/2017 o nel primo quadrimestre dell’anno scolastico in corso 2017/2018, realizzati da studenti  delle scuole di ogni ordine e grado (dall’infanzia alle superiori).

Le scuole vincitrici saranno premiate a Cesena (FC) nei giorni 4 e 5 aprile 2018. In particolare nel pomeriggio di mercoledì 4 aprile, è previsto il “Forum degli studenti”, un incontro pubblico e un momento di confronto tra gli allievi presenti e personalità nazionali del mondo dell’informazione.

Giovedì 5 aprile invece, dalle ore 10,30 alle 13,00 al teatro Alessandro Bonci, nel centro storico di Cesena, si svolgerà la cerimonia di premiazione per la consegna di un diploma di merito e di una medaglia.

V.D.