Lamezia fa l’en-plein al quarto torneo interregionale di pugilato (Video)

In Sport, Ultime notizie On
- Updated
Lamezia fa l'en-plein al quarto torneo interregionale di pugilato

LAMEZIA. Magica serata per il pugilato lametino: tutti e sei i pugili nostrani infatti hanno vinto i loro rispettivi incontri.

Perfettamente riuscita la manifestazione sportiva organizzata dalla ASD Group 15 di Lamezia che ha visto, nella serata dedicata allo sfortunato pugile di Voghera Lorenzo D’Angelo, un folto pubblico colpito dal grande spettacolo proposto sul ring, non solo dai giovani pugili locali ma da tutti i partecipanti.

Lamezia la fa quindi da padrona, andando a vincere tutti gli incontri. Nonostante il risultato così netto non era facile per alcuni di loro, avendo gli avversari un curriculum di tutto rispetto, ma combattere nella propria città ha dato quella spinta decisiva che ha permesso di conquistare una meritata medaglia.

Davide Decio, Andrea Navigante, Andrea Fazio, Francesca De Fazio, Maura Scalercio e Dmytro Yakovchuk hanno vinto rispettivamente contro Pomo, De Biase, Siciliano, Pallavicini, Muciaccia e Spione.

Negli altri incontri, Nava supera Conte, Gouzaff batte Palumbo, Siciliano la spunta su Vento, “bum bum” Matiz vince su Giordano, Chielli supera Novi e nell’ultimo match è il cosentino Osnato che ha la meglio su Fausto.

Raggiante a fine serata il maestro Angelino Mascaro, pienamente soddisfatto sia per l’esito degli incontri dei suoi pugili che per l’esito della serata:«serata veramente toccante per la presenza del papà di Lorenzo D’Angelo, la sua testimonianza è sinonimo di grande coraggio. Non ho parole per descrivere il mio stato d’animo, ringrazio tutti i ragazzi per le magnifiche prove offerte, Andrea Navigante, che era al debutto assoluto, ha dimostrato da subito grande tecnica, appena acquisirà esperienza diventerà un grande pugile, Dmytro Yakovchuk, un match senza storia, ha dominato dal primo all’ultimo secondo, Andrea Fazio, il nostro school-boy conferma la sua grande esplosività, Francesca De Fazio, match clou della serata, molto brava l’avversaria ma lei è stata determinata e soprattutto nella terza ripresa ha messo alle corde la Pallavicini. Davide Decio, contro il campione pugliese Pomo, era troppo carico e desideroso di vincere, per conquistare così il passaggio alla categoria elite.
Infine, grande soddisfazione per Maura Scalercio, ha messo sempre in difficoltà l’avversaria, cambiando un pò il suo metodo di boxe affondando i colpi e non lasciando respirare la Muciaccia.»

Giuseppe Donato

[foto Valentina Pulimeni]

Articoli Correlati

Torna l’Olimpiade del fungo a Pianopoli. Al via la raccolta dei porcini

3 kg di porcini in due ore e mezza. L'iscrizione è aperta anche a chi non possiede il tesserino.

Read More...
Ospedale Lamezia - LameziaTerme.it

Continua l’impegno del coordinamento 19 Marzo per la sanità lametina

LAMEZIA. Il coordinamento 19 Marzo continua il suo impegno a favore della sanità locale. Di seguito il resoconto dell’incontro

Read More...

Claudio Morelli è il nuovo allenatore della Vigor Lamezia Calcio 1919

La società Vigor Lamezia Calcio 1919 comunica di aver sollevato dall'incarico di allenatore il sig. Leonardo Viterbo al quale

Read More...

Mobile Sliding Menu