LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Piccioni e Cittadino: “Paralisi in consiglio comunale, ferme tutte le attività”

1 min read

LAMEZIA. “Il consiglio comunale è fermo, le attività non sono mai iniziate”. Così i consiglieri di minoranza Rosario Piccioni (Lamezia Bene Comune) e Lucia Cittadino (Nuova Era) Iche hanno incontrato la stampa per evidenzia la persistente stasi in cui versa il civico consesso eletto il 10 novembre scorso.

I due esponenti della minoranza hanno recriminato il fatto che il presidente dell’assemblea cittadina Pino Zaffina, dopo la convocazione del primo consiglio comunale nel dicembre scorso, si sia praticamente eclissato perchè impegnato a sostenere un candidato alle elezioni regionali. Una motivazione assolutamente non plausibile. Piccioni e Cittadino hanno lamentato il fatto che l’assemblea finora non abbia dimostrato alcuna operatività, così come non si sono ancora attivate le commissioni consiliari rese note solo ieri con la pubblicazione degli elenchi sull’albo pretorio. I due rappresentanti della minoranza hanno anche fatto notare che i consiglieri di maggioranza, eletti nelle due liste civiche di Mascaro, si sono divisi in 7 gruppi. “Una frammentazione – hanno incalzato Piccioni e Cittadino – che comporterà un aumento di spesa che graverà sul bilancio comunale”. “Le nostre – hanno concluso Piccioni e Cittadino – non sono critiche sterili. Soltanto ci sembrava giusto tenere informati i cittadini e soprattutto quelli che ci chiedono cosa stiamo facendo; domanda a cui ancora non possiamo dare risposta“. Red.