LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia, Piccioni: “Revocato progetto fattibilità su Savutano. A rischio finanziamento da 30 milioni di euro”

2 min read
Avv. Rosario Piccioni

Avv. Rosario Piccioni

Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Il progetto di riqualificazione urbana “SA.R.A. – Savutano Rigenerazione Animazione”

Comunicato stampa:

Piccioni: “Non possiamo perdere il finanziamento”

L’annullamento in autotutela del piano di fattibilità tecnica ed economica del progetto “S.A.R.A.” per il quartiere Savutano, deciso nei giorni scorsi dalla giunta comunale, segna un altro stop alla realizzazione di un progetto destinato a cambiare il volto di quell’area della città. Senza entrare nel merito delle motivazioni che hanno portato l’amministrazione comunale a questa scelta, voglio sollecitare il sindaco Mascaro e l’assessore Cardamone a varare al più presto un nuovo piano e a proseguire l’iter di realizzazione del progetto.

Piccioni - LameziaTermeit
Avv. Rosario Piccioni

Non possiamo permetterci di rimandare indietro un finanziamento nazionale di 30milioni di euro. Siamo preoccupati che con questi ritardi, si metta a rischio il finanziamento e quindi la nostra città sprechi un’occasione storica. Com’è possibile che a distanza di oltre un anno l’amministrazione si sia accorta che il progetto di fattibilità non era coerente con l’intervento e quindi si sia vista costretta a revocarlo?

Vorrei ricordare che il progetto di rigenerazione del quartiere Savutano, predisposto dalla precedente amministrazione, ha ottenuto dal governo nel 2012 un finanziamento di trenta milioni di euro nell’ambito del Piano Nazionale per la Città, risultando l’unico intervento finanziato in Calabria e il più finanziato tra tutti i progetti approvati dai comuni di tutta Italia. Un’azione di forte impatto urbano e sociale per quella zona della città, che comprende una serie di interventi, dal completamento e la riqualificazione degli “scheletri” dell’Aterp, con la realizzazione di alloggi per tanti cittadini e famiglie in situazione di disagio, alla creazione di spazi di animazione e aggregazione per la comunità.

Sappiamo quanto forte sia nella nostra città l’emergenza abitativa e come i finanziamenti nazionali e comunitari rappresentino l’unica possibilità per dare risposte concrete ai cittadini. Non possiamo sprecare neppure un euro. Per questo, anche di fronte a uno scenario incerto legate alle prossime decisioni del governo sul nostro Comune, rivolgo un accorato appello al sindaco perché sul progetto S.A.R.A. per il quartiere Savutano ci sia massima attenzione: non ci siano più rallentamenti e si faccia tutto il possibile per salvaguardare il finanziamento ottenuto dal nostro Comune e il completamento del progetto.

Click to Hide Advanced Floating Content